Home News Bonus 600 euro per chi assiste un familiare disabile con certificazione Legge...

Bonus 600 euro per chi assiste un familiare disabile con certificazione Legge 104

CONDIVIDI

Bonus di 600 euro per chi assiste un familiare disabile oppure non autosufficiente. Se anche tu sei un Caregiver scopri i dettagli della proposta.

banconote europee – iStock

È fioccato il nuovo bonus di 600 euro per chi assiste un familiare disabile, gravemente malato o non autosufficiente.

L’ipotesi di erogarlo in riferimento ai mesi di aprile e maggio 2020 è in corso di analisi da parte del Governo.

Se verrà vagliata questa opzione chi potrà richiedere questo bonus? Solo il Caregiver potrà richiedere tale bonus, ma chi è il Caregiver?

Il Caregiver (dall’inglese “colui che dà assistenza“) è una persona che avendo un familiare malato gravemente, con disabilità oppure non autosufficiente se ne prende cura fornendogli l’assistenza di cui necessita.

Svolgere questa funzione a titolo gratuito e in modo continuativo è molto impegnativo. Negli ultimi anni la figura del Caregiver si sta facendo largo e già ci sono delle agevolazioni, ad esempio per il pensionamento anticipato:

  • Ape Sociale
  • Quota 41

Prendersi cura di una persona cara con disabilità è un impegno spesso H24 e richiede grandi sacrifici e rinunce.

Pochi giorni fa Nunzia Catalfo, ministro del lavoro, mentre annunciava i nuovi progetti governativi ha dichiarato:

essenziale il riconoscimento dell’importante figura del caregiver familiare

Ad esempio un genitore che si prende cura del figlio disabile è un caregiver familiare come anche un figlio che dà piena assistenza al genitore non più autosufficiente.

Bonus per il Caregiver: informazioni utili

La proposta di istituire un bonus di 600 euro per chi assiste un familiare disabile o malato in tempo di Covid-19 è contenuta dell’emendamento al Decreto Legge Rilancio in corso di approvazione alla Camera.

Nella bozza del suddetto decreto si legge:

essendo teso a dare sollievo alle famiglie maggiormente esposte a rischio di impoverimento a causa della presenza di componenti con disabilità, è compatibile con il Reddito di cittadinanza e il Reddito di emergenza’. 

Tale bonus potrebbe essere richiesto da coloro che fungono da Caregiver per un congiunto gravemente malato, disabile o non autosufficiente (104) in tempi di coronavirus.

Leggi anche: Lavoro e Governo, Blocco dei licenziamenti fino a metà Agosto

Il bonus in questione è totalmente compatibile sia con il Reddito di Cittadinanza che con il Reddito di Emergenza. Ricordiamo inoltre che la scadenza per la domanda di fruizionde del REM è stata prorogata fino al 31 luglio 2020 con una circolare INPS.

Per adesso tale emendamento è solo una bozza, nella speranza che venga al più presto approvata restiamo in attesa di nuove comunicazioni ufficiali.

LettoQuotidiano.it è stato selezionato nella nuova app di Google News. Per rimanere sempre aggiornato clicca qui e poi sulla stellina “Segui”