Home News Berlusconi, nuovo tampone positivo al Covid-19: “Con pazienza ne usciremo”

Berlusconi, nuovo tampone positivo al Covid-19: “Con pazienza ne usciremo”

CONDIVIDI

Nonostante la quarantena dovuta al Covid-19, Berlusconi ha votato dalla sua residenza ad Arcore.

Berlusconi Covid-19
Berlusconi, a distanza di poche settimane dal ricovero, sarebbe risultato di nuovo positivo al Covid-19.

Sarebbe di ieri, 25 settembre, la notizia di una nuova positività di Silvio Berlusconi al Covid-19. Ricordiamo, infatti, come solamente un mese fa l’ex premier sia stato ricoverato al San Raffaele per il medesimo virus.

L’ex premier starebbe trascorrendo la quarantena ad Arcore

Al momento il leader di Forza Italia sta trascorrendo la propria quarantena nella Villa San Martino, la sua residenza di Arcore. Questa nuova infezione, inoltre, avviane a quasi una settimana dall’84esimo compleanno di Berlusconi, il quale non potrà organizzare nessuna festa di compleanno.

Il virus sembra aver colpito in maniera asintomatica

Fortunatamente però, questo ritorno del coronavirus sembra essere asintomatico con l’ex premier che non presenta particolari sintomi tranne l’astenia tipica della convalescenza post Covid.

La situazione, inoltre, com’è stata per il ricovero, viene seguita dal professor Alberto Zangrillo.

Nonostante la malattia però, Silvio Berlusconi è riuscito comunque ad esprimere il proprio voto sul referendum che prevedeva, o meno, il taglio dei parlamentari. Come per tutti i cittadini in quarantena, infatti, anche Berlusconi avrebbe fatto richiesta per votare dalla propria residenza.

Una situazione davvero spiacevole quella che sta vivendo il leader di Forza Italia, come dimostrato, inoltre, da queste sue parole dette a dei collaboratori:

“Il virus non è ancora andato via, ma con pazienza e serenità ne usciremo”.

Nonostante ciò, come spiegato da Zangrillo e riportato da Fanpage, una nuova positività al tampone non implica necessariamente che l’infezione sia ancora in corso. Sono diversi, infatti, i casi in cui pazienti afflitti dal coronavirus, anche avendo superato la fase acuta, restano positivi ai tamponi per qualche settimana. Questa nuova positività, infine, si va sommare a già i problemi politici dell’uomo, il quale dovrà fare i conti con i pessimi risultati raggiunti dai suoi alleati alle elezioni: Matteo Salvini e Giorgia Meloni.