Home Salute & Benessere Acne: quali i trattamenti a base di erbe naturali per combattere i...

Acne: quali i trattamenti a base di erbe naturali per combattere i brufoli

CONDIVIDI

I problemi di pelle sono generalmente comuni tra gli adolescenti, ma non ne sono afflitti solo loro! Sembra inoltre che l’acne colpisca gli uomini molto più delle donne.

 

Quando si ha il problema dell’acne la fiducia in se stessi può subire un grosso colpo. E può diventare rapidamente un vero terrore avere brufoli su tutto il viso. Oltre ad essere antiestetica, l’acne è a volte dolorosa, alcuni farmaci prescritti sono inefficaci e dannosi per la pelle e altri hanno effetti collaterali.

Tuttavia possiamo cercare dei trattamenti naturali a base di piante per combattere gli antiestetici brufoli. Vediamo quali.

Olio essenziale dell’albero del tè

Per alcuni brufoli dell’acne, è meglio agire localmente. L’olio essenziale dell’albero del tè è molto efficace se applicato localmente. Usando un batuffolo di cotone, applicare alcune gocce direttamente sull’imperfezione

Pomodoro per combattere l’acne

Si a pensarci e per quanto possa essere sorprendente, i pomodori sono un eccellente rimedio anti-acne. Le sue proprietà antinfiammatorie, antinfettive e antitossiche puliscono e guariscono la pelle. Il pomodoro aiuta quindi a purificare la pelle stappando i pori, ma al contempo anche chiudendoli. Questo frutto è totalmente innocuo per la pelle e al contrario molto buono per la vostra salute, quindi non avete nulla da perdere! La carnagione alla fine sarà radiosa!

Aloe vera e acne

Non c’è nemmeno più bisogno di lodarne i meriti perché le sue proprietà sono ben note e riconosciute! L’aloe vera è quella che si potrebbe definire una pianta miracolosa, può essere usata in molti modi diversi e sorprendenti.

È un vero antinfiammatorio, il suo gel permette di accelerare il processo di guarigione delle infezioni. Dovremmo avere sempre una pianta di aloe vera in giardino o sul balcone, le foglie di aloe vera sono un rimedio naturale perfetto per trattare ferite e scottature lievi. 

Considerate che il modo migliore di piantare l’aloe vera è partendo da un germoglio di una pianta adulta. Dopo basterà seguire poche semplici indicazioni, come mettere alla base del vaso della pianta un drenaggio di ghiaia, di almeno due dita, per assicurare un’ottima crescita della pianta. Infatti teme il ristagno d’acqua.

Ortica

Le foglie di ortica sono ricche di vitamina B, minerali, zinco e oligoelementi, le foglie di ortica sono raccomandate per il trattamento della pelle grassa e in quanto dotate proprietà antinfiammatorie impiegate specialmente in caso di eczemi, eruzioni cutanee e contro l’acne, pulisce, rigenera e rende più bella la pelle.

Limone contro l’acne

Conosciuto per le sue proprietà antibatteriche, il limone può anche favorire la guarigione. Da utilizzare con parsimonia, in quanto non è adatto per la pelle molto sensibile e può causare delle lesioni dopo l’esposizione al sole.  grazie alla sua azione esfoliante e schiarente, il limone può concorrere a nascondere le piccole macchie della pelle. Inoltre favorisce il rinnovamento cellulare ed è utile nei casi di pelli spente e poco toniche, in quanto in grado di tonificare e compattare la cute che ne risulta così  rimpolpata.

Dente di leone o Tarassaco

Le foglie di dente di leone o tarassaco sono ricche di potassio le soro proprietà curative erano piuttosto note alle nostre nonne. Colto in primavera, quando i germogli sono teneri, veniva impiegato per depurare il fegato e dare un tocco di vitalità alla pelle in quanto la ripuliva, quando mostrava un aspetto spento, o venivano assunte dopo aver mangiato male.

Poste in infusione, le foglie di dente di leone hanno il potere di purificare il fegato e pulire il sangue da tutte le tossine di origine infettiva. Un modo naturale di dire addio ad acne e punti neri!

L’alchemilla

L’alchemilla è piuttosto utilizzata per le sua attività antinfiammatorie su cute e mucose. Si utilizzano ad esempio gli estratti di alchemilla nella preparare prodotti che trattano pelli grasse, screpolate o arrossate.

Molto efficace contro l’acne, basta mettere in infusione 4 cucchiaini da tè per ¼ d’ora in una tazza di acqua calda. Bere 2 tazze al giorno.