Tiramisù d’autunno con le castagne: molto più leggero del classico ma super gustoso

Ecco la ricetta del Tiramisù d’autunno con le castagne, un dolce leggero e gustoso con crema al whisky, facile da fare.

Tiramisù d'autunno con le castagne -Lettoquotidiano
Tiramisù d’autunno con le castagne – Lettoquotidiano.it

Il tiramisù con le castagne è un dolce stagionale perfetto per diventare un dessert o una merenda gustosa.

Tiramisù con le castagne, che passione!

Tutti conoscono il tiramisù e ognuno lo rivisita a modo suo, complice le innumerevoli possibilità. Ma da dove viene e quando è stato inventato? Come spesso accade, è difficile determinare l’origine precisa di un piatto. Ma una cosa è certa: il tiramisù ci arriva dall’Italia. Letteralmente significa ‘ tirami su’, nel senso morale di sollevare il morale di qualcuno, o nel senso fisico.

Il tiramisù è un dolce la cui base è composta da uova, zucchero, caffè freddo, mascarpone, e un liquido alcolico per inzuppare un morbido biscotto e cacao in polvere.
Preparati separatamente, questi ingredienti vengono poi sovrapposti in strati successivi.

Nel corso del tempo il tiramisù si è evoluto e ora di questo dolce ne esistono molte varianti: biscotti diversi e perfino l’utilizzo della frutta.

Tiramisù d’autunno con le castagne

Finita l’estate, l’autunno cambia colore alla vegetazione e assume dei colori caldi, disegnando mosaici che incantano. I frutti stagionali che troviamo al mercato sono: uva, cachi, melograni e le castagne che forniscono un ricco nutrimento, genuino e anche molto sostanzioso.

Le castagne sono frutto che vede in ottobre la sua stagione di raccolta, possiamo preparare un tiramisù d’autunno al bicchiere, per stupire i nostri ospiti alla fine di una buona cena o semplicemente per farci una coccola!

Ingredienti per il tiramisù

  • 250 g di ricotta ( o mascarpone),
  • 2 cucchiai di zucchero semolato,
  • 2 uova,
  • 150 g di crema di castagne ( o marmellata),
  • 100 ml di crema al whisky,
  • 4 marrons glacés,
  • 8 biscotti alla cannella.

Preparazione

Per iniziare fate stare fuori dal frigo il mascarpone almeno 30 minuti prima della preparazione, inoltre assicuratevi che le uova siano a temperatura ambiente.
Quindi sbriciolate in maniera grossolana 6 biscotti alla cannella,  mentre, i due biscotti rimanenti saranno macinati finemente per ottenere una granella.
Procedete nella preparazione montando i tuorli d’uovo con lo zucchero per farne un composto spumoso, quindi aggiungete il mascarpone e la crema al whisky. Una volta che i composti saranno amalgamati incorporate delicatamente gli albumi montati a neve.
Dopo aver scelto il bicchiere o il contenitore destinato a contenere il dolce, disponete sul fondo i biscotti che avete sbriciolati grossolanamente in precedenza, proseguite inserendo la crema di castagne  e infine, la crema al mascarpone. Lasciate il tiramisù in frigorifero mediamente dalle 12 alle 24 ore. Quando siete pronti per servire l vostro dolce, guarnite con un marron glacé posizionato sopra e della granella di biscotti come decorazione.
Chef e tiramisù -Lettoquotidiano