Congelare le castagne? SI ma devi prestare attenzione a questo importantissimo dettaglio

Con questi consigli potremo conservare le nostre castagne per tutto l’anno e gustarcele quando preferiamo senza preoccuparci che vadano a male.

Le castagne congelate potranno durare persino un anno
castagne congelate – lettoquotidiano.it

Le castagne sono uno degli alimenti tipici della stagione fredda ed oltre ad essere buonissime si prestano a tantissime ricette. Per questi motivi, quindi, molti vorrebbero avere questi frutti a disposizione per tutta la stagione. Un tempo per conservarle, quindi, si essiccavano per poi metterle sotto grappa o altri liquori forti, oggi, invece, con l’arrivo della tecnologia, potremo conservare le castagne in frigo.

Le castagne potranno essere congelate sia cotte che crude

Con questa guida, quindi, saremo in grado di congelare le nostre caldarroste fino alla primavera sia esse siano già cotte che crude. Per congelare le castagne crude dovremo fare attenzione che il loro guscio sia rigido e senza fiori. Immergiamole, quindi, nell’acqua per alcune ore, andando a gettare via quelle che torneranno a galla le quali potrebbero essere vuote. Fatto ciò potremo utilizzare uno strofinaccio per asciugare le nostre caldarroste.

In caso vorremo bollirle, quindi, dovremo togliere il guscio lasciando solo lo strato di pellicina esterno. Una volta preparate a dovere, dunque, potremo inserire le castagne in delle bustine e riporle poi in frigo. Quando vorremo mangiarle, quindi, basterà metterle sotto l’acqua bollente per 4 o 5 minuti e poi saremo pronti per scolarle e togliergli la pellicina dalla polpa. Se, invece, avete intenzione di cucinare i vostri frutti invernali al forno o in padella dovremo semplicemente applicare un piccolo taglio sul guscio prima di congelarle.

Se congelate cotte le caldarroste si manterranno per circa 6 mesi

In questo caso, inoltre, non sarà necessario scongelarle prima di cucinarle anche se questi due metodi di cottura risulteranno decisamente più lunghi. Per quanto riguarda la scadenza, le castagne congelate in genere vanno a male dopo circa 10- 12 mesi e per questo motivo vi consigliamo di appuntarvelo sulla confezione nella quale avete deciso di conservarle.

LEGGI ANCHE —> Castagne, fanno ingrassare? Poche calorie e tanta salute

LEGGI ANCHE —> Castagne al forno: il segreto della nonna per una cottura perfetta

Passiamo, infine, a vedere come congelare le castagne cotte. L’operazione non sarà molto diversa, infatti, dovremo semplicemente chiudere i frutti in un sacchetto una volta che le avremo sbucciate e ripulite. Attenzione però ad aspettare che si raffreddino prima di congelarle. In questo caso, inoltre, le caldarroste resteranno ancora buone e saporite per circa 6 mesi, anche in questo caso conviene segnarselo sulla bustina dove le conserveremo.

castagne
castagne decongelate