Panico in spiaggia: arrivano con asce e katane e feriscono bagnanti

Stando ad alcuni testimoni i tre che hanno organizzato lo scontro sulla spiaggia di Formby sarebbero rimasti feriti da armi da taglio.

scontro
Non sarebbe la prima volta che i criminali attaccano armati delle persone

Uno spettacolo raccapricciante, come definito da diversi testimoni, i quali hanno visto uno scontro organizzato tramutarsi in una guerra con tanto di asce e spade da samurai. L’evento, nello specifico, sarebbe avvenuto a Formby Beach nel Merseyside.

Lo scontro fra i tre è terminato con il trasporto con l’eliambulanza

I poliziotti accorsi sulla scena hanno subito stabilito come le ferite fossero riconducibili ad armi da taglio. Quindi verso le 19 e 20 di ieri sera sono stati chiamati i servizi sanitari per accertare le condizioni dei tre uomini.

Successivamente, quindi, come confermato dalle autorità presenti sul posto, gli uomini sono stati portati in ospedale con l’ausilio di un’eliambulanza. Non solo i feriti lungo la spiaggia però alcuni testimoni avrebbero visto la medesima scena anche al Liverpool Echo.

Anche qui infatti, nel bel mezzo di uno scontro organizzato, sarebbero spuntati fuori degli uomini armati di ascia e spada da samurai a creare scompiglio e attimi di panico. A rendere più chiara l’episodio ci sono stati alcuni commenti dei testimoni.

Gli uomini avrebbero già assalito altre persone con le loro armi da taglio

Secondo quest’ultimi l’uomo che stava perdendo durante lo scontro ha tirato fuori un’ascia con cui ha colpito il suo sfidante, successivamente anche il suo compagno ha imbracciato la sua katana e ha iniziato a puntarla contro l’uomo.

Delle scene al limite del surreale che hanno provocato lo sdegno e la paura dei presenti. La fortuna, in questo caso, è che nella zona erano già presenti diversi agenti dato che Victorio Road è spesso frequentata da vip e calciatori. La polizia, dunque, sta facendo il possibile per identificare gli aggressori e consegnarli una volta per tutte alla giustizia.

Leggi anche —> Livorno, aggressione a vigili e carabinieri: denunciati diversi adolescenti