Saltare i pasti non è salutare: ecco cosa succede al tuo corpo

Cosa succede al corpo quando decidi di saltare i pasti? Certamente, è un’azione che non va compiuta per una serie di specifici motivi.

saltare i pasti non è salutare
saltare i pasti non è salutare

Saltare i pasti non è mai una buona idea. Anche se vuoi perdere peso, non è l’opzione verso cui devi propendere. Devi intraprendere un percorso preciso, senza privarti degli elementi essenziali.

Spesso, però, si saltano i pasti principali della giornata – non solo perché si intende perdere qualche chilo di troppo sui fianchi e sul girovita – ma anche per mancanza di tempo.

“Durante le vacanze, siamo spesso così frettolosi che non abbiamo tempo di sederci per un pasto“, afferma Haley Robinson, dietista clinico.

Alcune persone tendono anche a pensare che se saltano la colazione e il pranzo, saranno in grado di indulgere di più nelle cene delle vacanze senza superare il limite di calorie per la giornata

Rinunciare al cibo, però, non è salutare e può effettivamente portare ad un aumento di peso. Insomma, il contrario di quello che – magari – ti sei prefissato.

Cosa succede quando salti un pasto?

Il dottore spiega che saltare i pasti non è affattto salutare. Ecco cosa afferma:

In primo luogo, la glicemia diminuisce, il che provoca l’interruzione della capacità di pensare in modo corretto”.

E aggiunge: “Il cervello usa il glucosio per funzionare in modo efficiente e se non c’è abbastanza glucosio da usare per il cervello, il tuo corpo non funziona al 100 percento“.

Un basso livello di zucchero nel sangue fa sentire le persone irritabili, confuse e affaticate. Il corpo inizia ad aumentare la produzione di cortisolo, lasciandoci stressati e arrabbiati.

Saltare i pasti può anche rallentare il metabolismo, che può causare un aumento di peso o rendere più difficile perdere peso.

Quando salti un pasto o rimani per molto tempo senza mangiare, il tuo corpo entra in modalità sopravvivenza”, afferma il Dott. Robinson.

Questo fa sì che le tue cellule e il tuo corpo desiderino ardentemente il cibo e ti fa mangiare molto. Di solito, tendiamo a desiderare cibi malsani e tutti i tentativi di mangiare sano sono inevitabilmente abbandonati. Quando sei così affamato, tutto va bene, purché mangi”.

Suggerimenti per evitare di saltare i pasti

Ammettiamolo: la stagione delle vacanze – che sia quella natalizia o estiva – può essere frenetica e può farti sentire affamato e desiderare cibi che è meglio evitare, se si vuole perdere peso.

Se sei estremamente occupato, stressato e non riesci a seguire una dieta bilanciata o, semplicemente, salti i pasti per evitare di mangiare troppo, prova a seguire questi suggerimenti:

  • Mangia pasti più piccoli e frequenti durante il giorno anziché saltare i pasti;
  • Fai sempre uno spuntino che può includere cibi sani come yogurt o una barretta, al fine di riuscire ad arrivare non affamato fino al tuo prossimo pasto;
  • Mangia spuntini ricchi di proteine ​​e fibre. Ti terranno pieno più a lungo;
  • Pianifica i tuoi pasti in anticipo o preparali la sera prima al fine di avere il tempo per capire cosa mangiare di sano ed evitare il cibo spazzatura;
  • Imposta una sveglia che suona all’ora di pranzo se hai in programma giornate lavorative molto stressanti;
  • Prendi un appuntamento per il pranzo. Non puoi saltare un pasto se hai già fatto piani con amici o familiari.

Sono semplici consigli che ti permetteranno di organizzare al meglio la tua routine alimentare ed evitare di saltare colazione, pranzo o cena, arrecando problemi alla tua salute e alla tua produttività.

Mangiare male, infatti, può farti sentire sazio per poco: il corpo reclamerà altro e i chili di troppo aumenteranno. Ricordati di mangiare sempre frutta e verdure fresche e di limitare i carboidrati e i cibi fritti.