Nausea: 4 rimedi naturali per attenuarla e stare meglio

Di tanto in tanto la nausea affligge tutti. Ecco 4 rimedi naturali per attenuarla.

nausea
nausea

La nausea si presenta in una varietà di situazioni e la comprensione della causa è importante per determinare il trattamento più appropriato.

Ad esempio, la nausea è spesso vissuta in gravidanza, quindi alcuni di questi rimedi naturali possono essere particolarmente utili, soprattutto perché devi stare molto attento ai farmaci che assumi in questo momento.

1. Zenzero

Lo zenzero ha una lunga storia di trattamento con nausea, mal di stomaco e diarrea.

In Cina, ad esempio, è stato usato per trattare una varietà di problemi digestivi e di dolore da oltre 2000 anni.

Non è chiaro esattamente come funziona lo zenzero per alleviare la nausea, ma si ritiene che i componenti attivi come il gingerolo influenzino direttamente il sistema digestivo e il sistema nervoso centrale.

Esistono molti modi per ottenere il tuo zenzero. Si può mangiarlo crudo, berlo nel tè o mangiando la forma candita, che puoi ingerire come faresti con le mentine.

2. Menta piperita

La menta piperita è un altro rimedio tradizionale che esiste da molti anni.

Sia le sue foglie che il suo olio sono utili nel trattare l’indigestione e la sindrome dell’intestino irritabile, secondo l’NCCIH, e un piccolo studio pubblicato nel febbraio 2014 sul Journal of PeriAnesthesia Nursing suggerisce che il profumo dell’olio di menta piperita può alleviare la nausea.

La menta piperita è meravigliosa per la nausea“, afferma Richter. Il suo effetto calmante e paralizzante rilassa i muscoli dello stomaco in modo che la bile possa abbattere i grassi e il cibo possa muoversi rapidamente attraverso lo stomaco.

Il tè alla menta piperita è probabilmente il modo più comune di assumere questo rimedio, ma è anche disponibile in forma di capsule per l’assunzione orale.

Puoi usare olio essenziale di menta piperita per l’aromaterapia, ma dovresti mescolarlo con un olio vettore, che è un olio vegetale che aiuta a diluire l’olio essenziale, per un’applicazione sicura.

3. Agopuntura e digitopressione

I professionisti orientali hanno stimolato i punti di pressione in tutto il corpo per alleviare il dolore e la malattia per migliaia di anni.

L’agopuntura, che è una versione di questo approccio, prevede l’inserimento di aghi lunghi e sottili nella pelle.

Sebbene esistano numerose ipotesi sul funzionamento dell’agopuntura, molti scienziati ritengono che gli aghi stimolino determinati nervi del corpo e questi nervi inviano quindi segnali al cervello per rilasciare ormoni che riducono la sensazione di dolore e nausea.

4. Aromaterapia

Gestire i profumi nel tuo ambiente è un altro modo per alleviare la nausea.

L’aromaterapia, che prevede l’uso terapeutico di profumi come menta piperita o limone per lo stress e l’ansia, può aiutarti a star meglio.

In uno studio di settembre 2013 pubblicato su Anesthesia & Analgesia, ai pazienti chirurgici è stato chiesto di annusare uno dei tre trattamenti di aromaterapia: olio essenziale di zenzero;

una miscela di oli essenziali di zenzero, menta verde, menta piperita e cardamomo; o alcool isopropilico.

I ricercatori hanno scoperto che i pazienti che avevano sentito l’odore dell’olio di zenzero o della miscela di oli avevano ridotto significativamente la nausea rispetto ai pazienti che avevano sentito l’odore di alcool isopropilico.

Puoi mettere una o due gocce di olio essenziale su un tessuto e inalare il profumo quando ti senti nauseato o metterlo in un diffusore di olio essenziale.

Questi oli possono anche essere usati nella terapia di massaggio.

Ma, come menzionato sopra, dovresti sempre usare un olio neutro, come l’olio minerale, per diluire gli oli essenziali prima di metterli sulla pelle, perché possono causare irritazione o reazioni allergiche.

Non ti resta, dunque, che scegliere il miglior metodo per star meglio e combattere la fastidiosa e insopportabile nausea.