Bonus Casa 2020: ecco le detrazioni previste dalla Legge di Bilancio 2020

Bonus Casa 2020: prorogate le detrazioni fiscali per mobili, ristrutturazioni, riqualificazione energetica, lavori in terrazzo e giardino

Bonus casa 2020: il Governo Conte “Bis” ha prorogato interessanti detrazioni fiscali e si è detto essere favorevole a sostenere economicamente gli investimenti green.

L’obiettivo principale è quello di inserire l’economia italiana nel movimento del New Green Deal.

Tra le novità inattese, il Documento Programmatico di Bilancio fa riferimento ad un nuovo incentivo: il Bonus Facciate.

Legge di bilancio: prorogato il “pacchetto casa”

Il Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli ha confermato la proroga del “pacchetto casa” e degli incentivi che riguardano sia la ristrutturazione che la riqualificazione energetica.

Pertanto, per il 2020 saranno prorogate le detrazioni per i mobili e per gli elettrodomestici, il Sismabonus, l’Ecobonus, etc.

Tra le novità spunta il Bonus facciate per i condomini.

Bonus Casa 2020: in arrivo il Bonus Facciate

La proposta avanzata da Dario Franceschini, Ministro dei Beni Culturali, è di ispirazione francese: stiamo parlando della possibile introduzione del Bonus Facciate, che sarà disponibile a partire dal primo gennaio 2020 e durerà un anno, salvo proroghe.

Il Bonus facciate 2020 consiste nella detrazione del 90% delle spese sostenute per la ristrutturazione delle facciate esterne delle case autonome e dei condomini ubicati in centro città, in periferia, nei grandi e piccoli Comuni.

L’obiettivo è quello di dare un nuovo volto alle città italiane e abbellire i palazzi e gli edifici italiani.