Sai perché le arance sono vendute in sacchetti di rete rossa?

Hai notato che le arance vengono sempre vendute in sacchi di maglia rossa, mai gialli, blu o verdi? Ecco perché!

Arance: ecco perché sono vendute in borse di rete rossa

Non c’è niente come un’arancia appena spremuta. Ma hai mai notato che le arance vengono quasi sempre vendute in sacchi a rete rossa? Probabilmente non ci hai mai pensato, almeno sino ad ora.

Perché la borsa a rete rossa?

Risulta che si tratta di una tattica subdola usata dai negozi di alimentari: le borse a maglie rosse, in realtà, rendono le arance più arancioni.

Davvero! Il colore rosso contro una buccia d’arancia crea un’illusione ottica che le fa apparire più arancioni, incoraggiando gli acquirenti a fare un acquisto.

Il trucco funziona ugualmente anche per altri agrumi color arancio, come i mandarini e il pompelmo. I coltivatori di agrumi e negozi di alimentari fanno qualcosa di simile anche per i limoni, che sono in genere venduti in sacchetti gialli o verdi per farli apparire più gialli. (Se i limoni fossero in una borsa a maglie rosse, in realtà apparirebbero arancioni!).

Quindi, per scegliere le arance più mature sullo scaffale, dovrai guardare oltre la borsa rossa a rete.

Altre tattiche dei negozi

I supermercati hanno strategie per incoraggiarci ad acquistare più beni o per far apparire le cose più attraenti. Le borse a rete rossa sono solo un esempio!

Ci sono così tanti modi in cui i negozi di alimentari ci inducono a riempire i nostri carrelli, ad esempio posizionando la deliziosa pasticceria nella parte anteriore del negozio.

Visto che ora hai scoperto questo piccolo trucco che i negozi di alimentari sfruttano per far apparire le arance ancora più arancioni, scommettiamo che non guarderai mai più le arance allo stesso modo. E, ovviamente, lo stesso accadrà anche per i limoni nella loro retina apposita.