Home Spettacolo Ylenia Carrisi, la telefonata dall’estero: le parole da brividi sui genitori

Ylenia Carrisi, la telefonata dall’estero: le parole da brividi sui genitori

CONDIVIDI

Si conoscono ben poche cose riguardo la scomparsa della primogenita dei Carrisi, si sa solo che chiamò i genitori prima di sparire.

Il caso di Ylenia Carrisi fa parlare ancora tantissimo a distanza di tanti anni dalla scomparsa della ragazza. Le speculazioni sono moltissime ed il caso viene ripreso in mano periodicamente da investigatori e televisioni di tutto il mondo.

I pochi dettagli noti del caso

Al Bano e Romina hanno sempre mantenuto il massimo riserbo sui pochi particolari noti sulla scomparsa della ragazza. Il giorno della scomparsa di Ylenia rimane per lo più avvolto nel mistero.

Gli inquirenti hanno sempre taciuto e non hanno mai condiviso quanto in loro possesso, evitando la maggior spettacolarizzazione della scomparsa della ragazza. La sola cosa divulgata durante un vecchio servizio sulla vicenda di Studio Aperto, è che Ylenia chiamò i genitori prima di sparire nel nulla per sempre.

Ma qual era il contenuto della chiamata ad Al Bano e Romina? Come mai si è chiesto il silenzio sulla questione?

Il massimo riserbo sulla questione

I coniugi Carrisi hanno sempre chiesto la massima discrezione riguardo le indagini. Hanno negli anni condiviso ben poco con chi non fosse direttamente coinvolto nelle vicende. Questo comportamento ha sempre accesso la curiosità verso quanto accaduto il 1° gennaio del 1994.

Nel servizio già citato di Studio Aperto, andato in onda abbastanza recentemente, si possono vedere immagini e sentire la voce di Ylenia Carrisi, mentre parla in un’intervista, insieme a Romina ed Al Bano.

Durante l’intervista si sente la ragazza dire

 “Siete diversi solo nell’apparenza: mamma e bella, tu sei un po’… non tanto bello, ma per il resto poi siete uguali”.

Parole molto tenere che Ylenia Carrisi dedica ai genitori Al Bano e Romina durante una delle sue ultime interviste.