Home Curiosita WhatsApp sotto minaccia di hacker, difenditi dai messaggi pericolosi

WhatsApp sotto minaccia di hacker, difenditi dai messaggi pericolosi

CONDIVIDI

Il programma di messaggistica istantanea rischia il crash a causa di messaggi pericolosi, ecco come difendersi dagli attacchi.

Whatsapp crash messaggi pericolosi

Messaggi lunghi e pieni di codici, sono questi alcuni dei segnali che dovrebbero portarci a bloccare i mittenti per evitare il crash dell’app!

Una nuova minaccia per WhatsApp

Negli ultimi giorni è emersa una nuova problematica che starebbe minacciando l’app di WhatsApp e i suoi utenti.

Si tratta di alcuni messaggi indesiderati in grado di far crashare l’applicazione, a prescindere dallo smartphone utilizzato.

L’allarme è stato lanciato dagli stessi consumatori, che sono clienti di Apple come di Samsung o di Huawei.

WhatsApp è un obiettivo appetitoso per potenziali malintenzionati, che minacciano l’app di messaggistica istantanea più utilizzata del mondo.

Per questo, hanno escogitato alcuni messaggi potenzialmente pericolosi, che hanno dei tratti distintivi comuni ben definiti: si tratta di messaggi solitamente molto lunghi e contenenti numerosi caratteri speciali.

WhatsApp rischia il crash, ecco come difendersi

Un altro veicolo posso essere le “Vcard”, cioè i comuni biglietti da visita utilizzati su WhatsApp quando si intende condividere un contatto.

Tali biglietti da visita possono contenere una lunga lista di contatti, quasi sempre fittizi, accompagnati da codici alfanumerici in grado di mandare in tilt l’applicazione.

Il risultato? Un loop di errori che inevitabilmente andrà a compromettere il normale utilizzo dell’app fino a bloccarla del tutto.

Al momento non esiste ancora un metodo per impedire la cosa, mentre alcune versioni modificate di Whatsapp hanno già una funzione dedicata, chiamata “Protezione da Crashcode”.

L’unico modo per impedire il crash, al momento, è quello di bloccare immediatamente il mittente, provvedendo poi a eliminare il messaggio “incriminato” senza aprirlo.