Home News Violenza sulle donne, “La causa è l’abbigliamento”: i risultati del sondaggio Istat...

Violenza sulle donne, “La causa è l’abbigliamento”: i risultati del sondaggio Istat tra polemiche e shock

CONDIVIDI

Un sondaggio italiano per la violenza sulle donne che sta scioccando e alimentando una grande polemica. Ecco quali sono i risultati

Violenza sulle donne
Violenza sulle donne

Violenza sulle donne e pareri di un sondaggio che ha fatto scoppiare il caos, dove nella maggior parte dei casi si crede ancora che sia l’abbigliamento la causa scatenante.

Il sondaggio Istat violenza e maltrattamenti

Un report Istat dove gli italiani – uomini e donne –  sono stati chiamati a rispondere e che fa emergere un modo di pensare particolare, alimentando una grande polemica.

Come evidenzia anche il Tgcom24, sono ancora molto radicati alcuni pregiudizi quasi come certe violenze e maltrattamenti potessero essere responsabilità della donna stessa.

Secondo i dati raccolti il 39,3% della popolazione se una donna non vuole un rapporto intimo, può sottrarsi, mentre il 23,9% ha la convinzione che a provocare la violenza potrebbe essere il modo di vestirsi, provocando con un certo tipo di abbigliamento.

C’è anche un 15% che ritiene responsabile in parte una donna che viene violentata, se questa è ubriaca o sotto effetto di alcune droghe.

Andando avanti il report mette in luce che il 7,4% ritiene che sia accettabile che in alcune circostanze

“un ragazzo schiaffeggi la propria ragazza se ha flirtato con un altro uomo”

e il 6,2% reputa normale che in una coppia ogni tanto ci sia qualche schiaffo.

Controllo del cellulare e violenza

Ci sono degli aspetti interessanti anche per quanto riguarda il controllo del cellulare e dei social, svolto sia da uomini e da donne verso il rispettivo partner, dove il 17,7% ritiene accettabile che questo accada per verificare i vari movimenti.

Il 6,2% della popolazione evidenzia che le donne serie non vengano stuprate e l’1,9% ha la convinzione che non si tratta di una violenza, se un marito/compagno obbliga la propria moglie ad avere un rapporto intimo, seppur contro la sua volontà.

Da sottolineare anche il 10,3% della popolazione che crede che la maggior parte delle denunce per stupro siano false.

Alla domanda “Perché alcuni uomini sono violenti con le proprie mogli/compagne?” la risposta è stata:

  • 77,7% considera le donne oggetto di proprietà
  • 75% perché alcuni uomini si devono sentire superiori alla propria compagna/moglie
sondaggio istat
sondaggio istat