Home Televisione Un Posto al Sole, anticipazioni dal 19 al 23 ottobre: “Giulia umiliata...

Un Posto al Sole, anticipazioni dal 19 al 23 ottobre: “Giulia umiliata e derisa”

CONDIVIDI

Cosa vedremo nelle nuove puntate di Un Posto al Sole dal 19 sino al 23 ottobre? Ecco cosa accadrà alla povera Giulia.

Un Posto al Sole, anticipazioni dal 19 al 23 ottobre: "Giulia umiliata e derisa"

Le nuove puntate di Un Posto al Sole cambieranno gli schemi a cui ci eravamo abituati. Pronti a nuovi colpi di scena?

La furia e la rabbia di Leonardo

Serena è molto preoccupata per la sua gravidanza a rischio e anche perché non è riuscita a dire tutta la verità a Filippo, anticipata da Leonardo.

In questo suo momento di grande fragilità però decide di avvicinarsi nuovamente a Sartori, che apre il suo cuore e la accoglie tra le sue braccia. Una situazione che manda Leonardo in crisi tanto da portarlo ad insistere su Serena per stare accanto a lei e al bambino. Vedendo però la nuova situazione e il fastidio che prova la Cirillo ad averlo vicino, Leonardo mostrerà la sua vera natura.

Rumors indicano che nelle prossime puntate Leonardo sarà pervaso dalla rabbia e da una furia mai vista: un misto tra gelosia e possessione, nei confronti di Serena e di un bambino che potrebbe anche non nascere.

La situazione diventerà pericolosa per la Cirillo?

Giulia Poggi umiliata da Modica

Focus anche su Giulia Poggi che continua la sua lotta per incastrare Modica con un piano escogitato e messo in atto con l’aiuto di Ornella. Giulia entra in possesso di nuove prove ma questo sembra non servire a nulla.

Interviene Michele che da la possibilità alla Poggi di raccontare la sua storia alla radio, non solo come denuncia ma anche per aiutare tutte le donne che si trovano nella medesima situazione. Giulia ci pensa e poi decide di accettare l’offerta di Saviani.

Giulia racconta quindi tutta la storia alla radio, per filo e per segno. Una volta tornata a casa riceve però una telefonata da parte di Modica che la insulterà, umilierà e deriderà sino a farla quasi crollare.