Home Televisione Un Posto al Sole, anticipazioni 18 marzo: Michele e Rossella in pericolo...

Un Posto al Sole, anticipazioni 18 marzo: Michele e Rossella in pericolo di vita

CONDIVIDI

La prossima settimana prepariamoci per delle puntate di Un Posto al Sole decisamente interessanti, che ci lasceranno nuovamente senza parole e con il timore di perdere alcuni dei personaggi più famosi

Un Posto al Sole, anticipazioni 18 marzo: Michele e Rossella in pericolo di vita

Un Posto al Sole sta diventando sempre più coinvolgente e le situazioni che si stanno andando a creare, decisamente importanti. Cosa accadrà nelle prossime puntate?

La fine di Giulia e Franco

Come vi abbiamo anticipato, la rabbia di Manlio sarà al centro delle situazioni annose che capiteranno a Palazzo Palladini. L’uomo infatti è convinto che l’allontanamento e il cambiamento della moglie – Adele – nei suoi confronti possa essere colpa di Giulia Poggi e delle sue parole.

Non ragionando più, la sua lucidità lascia spazio all’ira tanto da impugnare una pistola e recarsi alla terrazza per uccidere Giulia. La donna è in casa con il piccolo Jimmy e, per fortuna, anche Franco impossibilitato nei movimenti a seguito di un violento pestaggio alla quale abbiamo assistito.

Giulia morirà o sarà Franco ad avere la peggio? Secondo i rumors Boschi sarà costretto su una sedia a rotelle dopo questo scontro con Manlio e non sappiamo ancora se si tratta di una situazione permanente oppure solo per qualche tempo.

Paura per Michele e Rosella

Ma una volta che la scia della rabbia di Manlio andrà a scemare, nonostante le grandi ripercussioni su molti personaggi – sarà il momento di avere paura per l’incolumità di Michele e Rossella.

A seguito dei tanti casi di bullismo, Saviani non si farà indietro e cercherà di coinvolgere il Professor Scaglione: ma questa insistenza di Michele darà fastidio a qualcuno tanto da indurlo a fare qualcosa di inaspettato. Non sarà quindi solo Michele in pericolo di vita ma anche Rossella, protagonista inconsapevole delle indagini di suo padre.

Come andrà a finire?