Home Casi Uccide le sue bambine e poi si toglie la vita. Gli agenti:...

Uccide le sue bambine e poi si toglie la vita. Gli agenti: “Non sappiamo cosa sia successo”

CONDIVIDI

Una mamma che uccide le sue bambine per poi togliersi la vita è sempre una vicenda straziante. Ecco i dettagli.

Uccide le sue bambine e poi si toglie la vita. Gli agenti: "Non sappiamo cosa sia successo"

Uccide le sue bambine brutalmente e poi si suicida, cancellando così tre vite in un solo colpo. Una famiglia distrutta e gli agenti che non sanno quale possa essere la causa.

La triste vicenda

Siamo in Inghilterra, vicino Manchester, dove una giovane mamma ha deciso di farla finita attuando un omicidio suicidio ben studiato. Nonostante sino ad un attimo prima fosse allegra e giocasse con le sue bambine – pochi attimi dopo si è consumata una tragedia che forse – con il senno di poi – si sarebbe potuta risparmiare.

Tiffany Stevens è una giovane donne, a detta di tutti molto solare e intelligente, che si è ritrovata a compiere il gesto più impensabile. Nella giornata di ieri gli agenti hanno ricevuto una chiamata al fine che andassero a controllare l’abitazione e, una volta arrivati, hanno assistito all’epilogo di questa triste vicenda.

Nonostante potesse sembrare un omicidio, le dinamiche sono eloquenti tanto da non lasciare dubbi. Casey di tre anni e Darcey di un anno, sono state brutalmente uccise mentre la mamma si è suicidata con un colpo di pistola pochi minuti dopo.

Non sono state trapelate – per ora – notizie certe su come e perché sia stato fatto un simile gesto.

Le parole dei familiari

E mentre i familiari sono seguiti dagli psicologi per affrontare il tragico lutto, un’amica della donna ha definito Tiffany come amorevole e molto gentile.

L’intera comunità è incredula e sta chiedendo agli agenti di vagliare ogni possibilità in quanto – conoscendo questa donna – non credono sia stato un omicidio.