Home News Tv pubblica spagnola Tve nella bufera per aver mostrato un sottopancia contro...

Tv pubblica spagnola Tve nella bufera per aver mostrato un sottopancia contro i reali

CONDIVIDI

La televisione pubblica spagnola Tve è finita in una bufera mediatica per aver mostrato immagini offensive sui reali.

tv spagnola reali

L’immagine mostrata dalla tv spagnola mostrava uno striscione con una scritta considerata offensiva dalla famiglia reale.

Lenor partirà per studiare in Galles

La tv pubblica spagnola Tve contro i reali di Spagna. In realtà, la tv sarebbe stata accusata, da parte dell’opposizione, di aver mostrato l’immagine di uno striscione con tanto di scritta.

Lo striscione faceva riferimento alla di Leonor, la figlia di 15 anni di re Felipe e della regina Letizia. La ragazza andrà in Galles per qualche tempo, per motivi di studio. L’erede al trono di Spagna andrà al liceo, sin dal prossimo anno scolastico (da fine agosto), allo United World Colleges (UWC) in Galles.

Una scuola esclusiva che non costerà poco. Anzi! La retta verrà pagata con i soldi dell’indennità annuale percepita dai reali. Una retta che ammonterà a circa 76500 euro (67000 sterline).

In una nota, la casa reale ha fatto sapere che lo studio dovrà essere reso compatibile all’aumento degli impegni istituzionali della principessa. In particolare, il pubblico sullo striscione poteva leggere:

“Leonor lascia la Spagna come suo nonno”

e faceva esplicito riferimento all’esilio di re Juan Carlos ad Abu Dhabi, dopo che venne accusato di corruzione.

La protesta dell’opposizione

La destra politica dell’opposizione ha protestato contro la televisione spagnola per il presunto attacco ai reali. La denuncia è arrivata su Twitter, da parte del Partido Popular.

In particolare, la televisione Tve e la radio Rne, sono state accusate di essere alle dipendenze di Pedro Sanchez, socialista.

Intanto, la Tv pubblica spagnola ha fatto arrivare le sue scuse, ammettendo che si è trattato di un errore grave.