Home News Tre poliziotti francesi uccisi durante intervento per lite domestica

Tre poliziotti francesi uccisi durante intervento per lite domestica

CONDIVIDI

Un uomo ha ucciso tre gendarmi durante un intervento di lite domestica: l’uomo ha aperto subito il fuoco contro di loro ferendoli a morte.

polizia francese
polizia francese – iStock

La polizia era stata chiamata per intervenire in una lite domestica in un villaggio francese, a Saint-Just. Quattro agenti coinvolti nella sparatoria iniziata dal marito mentre la donna era rifugiata sul tetto della casa impaurita.

Tre poliziotti morti

Sono tre i gendarmi rimasti uccisi nello scontro a fuoco scatenatosi durante un intervento per lite domestica. Era da poco passata la mezzanotte quando i poliziotti si sono diretti verso l’abitazione per aiutare una donna a sfuggire a suo marito in preda ad un attacco d’ira incontrollabile. La donna tremendamente spaventata si era appostata sul tetto della casa per non essere raggiunta dalla furia del coniuge.

Il marito, 48 anni, appena ha visto le forze dell’ordine avvicinarsi all’abitazione ha iniziato a sparare: tre gendarmi sono morti e uno è rimasto gravemente ferito nello scontro a fuoco.

L’uomo, si legge su TGCOM24, era armato e male intenzionato nei confronti della moglie tanto quanto dei poliziotti: dopo aver sparato ha dato fuoco alla casa.

La donna salva, il marito è disperso

La moglie era terrorizzata, aveva trovato rifugio sul tetto dell’abitazione e per salvarla le autorità hanno preso tutte le precauzioni possibili vista l’evidente pericolosità del marito. L’uomo era noto alle autorità locali per delle accuse a suo carico in merito alla custodia dei loro figli. Oltre alla polizia si sono recati sul luogo dell’incidente anche i vigili del fuoco per domare le fiamme appiccate dal marito iracondo e violento.

Dopo aver dato fuoco alla casa l’uomo, non contento, ha iniziato nuovamente a sparare sui gendarmi che avevano circondato la sua abitazione. Quasi 10 poliziotti erano li in appostamento pronti ad intervenire.

Il sindaco di Saint-Just ha affermato alle reti locali che la casa era distrutta dall’incendio che l’uomo ha appiccato, i vigili del fuoco non sono riusciti a domare le fiamme.

L’uomo responsabile della morte dei gendarmi è disperso e gli investigatori lo stanno cercando. Le autorità devono ancora determinare se è fuggito oppure se intrappolato sotto le macerie della casa bruciata e rasa al suolo.