Home News Tragedia nel mondo del calcio: giocatore ucciso a coltellate

Tragedia nel mondo del calcio: giocatore ucciso a coltellate

CONDIVIDI

Orrore nel mondo del calcio. Un giovane calciatore napoletano è stato ucciso a coltellate all’emitorace questa notte nella città partenopea. Il giovane, che si chiamava Raffaele Perinelli è morto subito dopo l’arrivo all’ospedale Cardarelli di Napoli

Il ragazzo, è’ stato accompagnato al nosocomio da un ragazzo che guidava un’auto privata e di cui si sono perse le tracce.

E’ molto probabile, riporta il giornale.it – che il giovane che ha portato Perinelli all’ospedale sa chi ha colpito mortalmente il 21enne. Subito al Pronto Soccorso sono giunti parenti e amici, ancora sgomenti per l’accaduto. Perinelli abitava in via Caprera, nel quartiere Miano e giocava a calcio come dilettante nel ruolo di terzino sinistro. Al momento stava cercando di essere ingaggiato da una squadra, dopo aver indossato le maglie del Sant’Agnello, del Gragnano e della Turris e aver quindi giocato in serie D. Circa due settimane fa la sua ex squadra Turris era stata condannata al risarcimento di 3mila euro al ragazzo, dopo essere stata da lui denunciata per non aver pagato tutto lo stipendio pattuito.