Home Televisione The Crown, la quarta stagione sarà censurata? Ecco cosa non vedremo!

The Crown, la quarta stagione sarà censurata? Ecco cosa non vedremo!

CONDIVIDI

The Crown tornerà con la quarta stagione incentrata sui Windsor e censurerà lo scandalo che i tabloid definirono Tampongate

The Crown Carlo Camilla

Scopriamo insieme alcune anticipazioni relative alla prossima stagione di The Crown e le censure che gli autori avrebbero deciso di attuare!

La rabbia della Regina Elisabetta II

In base ad alcune informazioni trapelate da Buckingham Palace, sembra proprio che la Regina Elisabetta sia una fan accanita della serie The Crown.

Alcuni episodi della terza stagione, però, l’avrebbero fatta arrabbiare molto. Il motivo? Delle allusioni per nulla velate sulla sua presunta simpatia per Lord Porchester, il suo horse racing manager.

La Regina non avrebbe gradito neanche il ritratto da femme fatale ideato dagli autori per la Principessa Anna, che nella stagione in questione va a letto con Andrew Parker Bowles, il fidanzato di Camilla.

Anticipazioni sulla quarta stagione

Ora che The Crown finalmente giungerà alla sua quarta stagione, i Windsor torneranno al centro degli eventi raccontati dagli autori del telefilm di Netflix.

Gli episodi dovrebbero ricoprire il periodo che va dal 1979 fino agli anni ’90 e dovrebbero incentrarsi su avvenimenti ancora più scottanti.

Entreranno in scena i personaggi di Margaret Thatcher e Lady Diana (interpretata da Emma Corrin), la cui gestione da parte degli autori potrebbe destare scompiglio a Buckingham Palace.

Le censure della quarta stagione

In realtà sembra che la Regina potrà tirare un respiro di sollievo. Uno dei tasselli più audaci della storia della royal family, infatti, pare sia stato censurato.

Stiamo parlando del “Tampongate”, lo scandalo scoppiato a seguito della vivace telefonata del 1989 tra il Principe Carlo e Camilla Parker Bowles.

La chiamata, della durata di 6 minuti, viene definita dai tabloid “Tampongate” o “Camillagate”, poiché nel corso di essa l’erede al trono espresse la sua totale devozione all’amante, immaginando di essere un tampone per poterle stare particolarmente vicino.