Home Cronaca Terrorismo, in Abruzzo 10 arresti tra cui un Imam e una commercialista...

Terrorismo, in Abruzzo 10 arresti tra cui un Imam e una commercialista italiana

CONDIVIDI

Terrorismo in Abruzzo con 10 arresti da parte dei Carabinieri dei Ros, con un blitz questa mattina all’alba. Ecco cosa è accaduto

Terrorismo
Terrorismo/repertorio

Terrorismo in Abruzzo con un arresto di 10 persone da parte dei Carabinieri del Ros – che hanno fatto un blitz all’alba di oggi.

L’arresto di 10 persone in Abruzzo

Ci sono stati dieci arresti in Abruzzo durante l’alba di oggi, per 10 persone e nel dettaglio 8 di origini tunisine e 2 di origini italiane. Tra questi un Imam e una commercialista nota.

Sono stati tutti accusati di reati tributari, autoriciciclaggio con finalità legate all’impronta terroristica. Il loro modo di operare era particolare, dove ingenti somme di denaro venivano prese – molte frutto di evasione fiscale – destinandole al finanziamento di attività riconducibili ad organizzazione di radice islamica Al Nusra.

Non solo, perché l’organizzazione era finalizzata anche a favore di Imam dimoranti in Italia – tra cui uno condannato in via definitiva per associazione di finalità terroristiche.

I flussi di denaro venivano effettuati tramite molti passaggi intermedi tra Inghilterra, Belgio e Germania arrivando anche sino in Siria.

Il sequestro da parte dei Carabinieri è in corso e si stima un valore tra immobili e somme di oltre un milione di euro. L’ordinanza di custodia cautelare è stata eseguita questa mattina dai Ros e finanzieri del GICO dell’Aquila.

In una delle intercettazioni raccolte dagli inquirenti, si sente chiaramente:

“che botta però a parigi eh…con loro che uccidonoi nostri figli noi uccidiamo i loro figli”

Per poi continuare:

“in siria ci sono vari gruppi e non bisogna unirsi al gruppo sbagliato”