Home Spettacolo “Ma sei una monella!”. Temptation Island, corna in diretta? Serena annulla le...

“Ma sei una monella!”. Temptation Island, corna in diretta? Serena annulla le inibizioni

CONDIVIDI

Nel villaggio di Temptation Island Nip l’attrazione tra Serena e il tentatore Ettore è implacabile. I due sembrano travolti da un trasporto reciproco e Davide scalpita.

Serena, protagonista di Temptation Island Nip

Tra le coppie di Temptation Island Nip emergono Serena Spena e Davide Varriale, impegnati sentimentalmente da tre anni. Lui possessivo e ossessionato dal controllo. Lei, a suo dire, dissoluta e senza freni inibitori.

Nel villaggio dei fidanzati di Temptation Island Nip Davide appare pensieroso e preoccupato. Si isola dal resto dei fidanzati e pensa solo alla sua compagna. Serena, invece, ha un atteggiamento diametralmente opposto al suo partner: brilla per esuberanza e audacia.

Temptation Island Nip, alcuni filmati su Serena destabilizzano gli equilibri di Davide

In una serie di video mostrati al venticinquenne napoletano, Serena sblocca i suoi freni morali e inibitori. Indossa un costume da bagno ad alto tasso di sensualità e mette in mostra il suo derrière. Nei filmati si ode una delle fidanzate esclamare:

“Ma tu sei una monella! Non scendere così!”

Serena – Temptation Island

La venticinquenne napoletana appare raggiante e rivela di sentirsi finalmente libera dal suo partner. È incuriosita dal single Ettore e non ha alcuna intenzione di reprimere la sua attrazione fisica per l’ammaliante tentatore.

Dal canto suo anche il single Ettore ha manifestato un certo interesse per Serena. Ha confidato agli altri tentatori di essere fortemente attratto da lei e di aver intenzioni serie. Insomma, sembra che desideri impegnarsi in una relazione stabile e duratura.

Per Davide tutto ciò è inconcepibile. Si tratta di circostanze che mettono a dura prova le sue certezze. Oltre a non tollerare che Serena indossi bikini provocanti, il venticinquenne campano teme di perderla ed è a tanto così dal richiedere un falò di confronto.

Gli sguardi languidi e le carezze inequivocabili tra Serena e il tentatore Ettore, in effetti, fanno intendere una più che eloquente attrazione reciproca.