Home Politica Targhe personalizzate, cosa prevede la proposta di Danilo Toninelli

Targhe personalizzate, cosa prevede la proposta di Danilo Toninelli

CONDIVIDI

Cosa pensereste se ci fossero le targhe personalizzate, dove ognuno pensa a numeri e caratteri portandosela ovunque? Potrebbe diventare realtà con la proposta di Toninelli

Targhe personalizzate, cosa prevede la proposta di Danilo Toninelli

Oggi la targa è un insieme di numeri e lettere associata all’autoveicolo, difficile da ricordare e impossibile da portarsi dietro quando si cambia vettura/moto. Per questo motivo Danilo Toninelli ha lanciato una proposta che va in linea con quelle che sono le regole già attive in altri Paesi.

La targa personalizzata

Il ministro dei Trasporti e Infrastrutture Danilo Tonielli ha ideato una proposta per quanto riguarda la possibilità di avere targhe personalizzate, con numeri e lettere che saranno facilmente memorizzabili. Non solo: le stesse saranno di proprietà della persona e non seguiranno un unico veicolo ma tutti i nuovi acquisti. 

Lo ha annunciato al Senato il Ministro nella serata di ieri, anche come proposta di risparmio di tempo e denaro per tutti i cittadini italiani: una burocrazia inutile che protrae i tempi di attesa senza che gli autisti siano agevolati.

Le opinioni

Sulla questione il deputato di Forza Italia – Giorgio Mulè – che ha chiesto a Toninelli di attendere prima di dare agli italiani notizie, tanto positive da dare illusioni e aspettative che non si possono mantenere nel tempo. 

Lo stesso invita il ministro anche a verificare le tante autovetture circolanti in Italia con targhe rumene, svizzere, sanmarinese: nel nuovo Decreto Sicurezza c’è infatti una parte che riguarda proprio la circolazione di queste auto, dove si dovrebbe apporre una limitazione e dovrebbero – sempre secondo Mulè – essere questi i veri problemi da risolvere nell’immediato.