Home Casi Swatting, che cosa è l’assurdo fenomeno americano che si sta diffondendo pericolosamente

Swatting, che cosa è l’assurdo fenomeno americano che si sta diffondendo pericolosamente

CONDIVIDI

Lo swatting è un fenomeno pericoloso che si è diffuso nell’ultimo decennio negli USA. Sta prendendo piede in tutto il mondo

swatting

Un fenomeno pericoloso quello dello swatting, che i media hanno ridimensionato attribuendolo erratamente al solo mondo dei videogame.

Cos’è lo swatting

Lo swatting è un fenomeno sociale che si è diffuso principalmente negli Stati Uniti da un decennio a questa parte.

Con questo termine, che prende il nome dalle unità SWAT dell’FBI, si vuole definire l’atto di raggirare i servizi di emergenza, con il fine di per inviare unità di emergenza in un luogo preciso basandosi sulla falsa segnalazione di un incidente critico o di un crimine in corso.

Ad esempio, chiamare i soccorsi utilizzando il numero di emergenza e affermare

“Ho appena sparato a mia moglie, così… non so se riuscirò a tornare indietro… è morta, ora… la sto guardando… sparerò a qualcun altro, presto”

fingendosi qualcun altro, in una situazione irreale di questo tipo e fornendo l’indirizzo di un’altra persona, è swatting.

Sono spesso le celebrità a essere vittima dello swatting, per via della loro rilevante posizione sociale e della notorietà delle loro residenze. Tra di loro, Puff Diddy, Ashton Kutcher, Tom Cruise, Chris Brown, Miley Cyrus, Taylor Swift, Iggy Azalea, Jason Derulo, Snoop Dogg, Justin Bieber e Clint Eastwood, e gruppi musicali quali Linkin Park, Creed, Metallica, Nirvana e Maroon 5 sono stati vittima di swatting.

La gravità di questo fenomeno

Lo swatting è un fenomeno preoccupante e sempre più diffuso. I media, spesso, non gli attribuiscono la giusta importanza, in quanto lo ritengono una manifestazione di un preciso microcosmo, quello dei videogiochi.

Negli USA, infatti, sono molti i videogiocatori online, che trascorrono il loro tempo a giocare con uno sparatutto come Call Of Duty, e che finiscono con veri mitra puntati contro e la polizia in casa. I vicini, allarmati dal rumore degli spari in realtà finti, infatti, chiamano il numero di emergenza e chiedono l’intervento delle forze dell’ordine.

A volte, però, a chiamare il pronto intervento sono altri videogiocatori con il vizio di fare chiamate fasulle al 911. In America succede 400 volte all’anno.

In realtà, come abbiamo visto, le vittime di swatting non sono unicamente tra i videogiocatori e questo fenomeno è più diffuso di quanto si pensi.