Home Cronaca Stupra i due fratellini vicini di casa: il terribile gesto in cambio...

Stupra i due fratellini vicini di casa: il terribile gesto in cambio di giocattoli e regali

CONDIVIDI

Il vicino di casa stupra i due fratellini e per ottenere il loro silenzio promette regali e giocattoli. Fino a quando uno dei due è crollato

Stupra i due fratellini
Stupra i due fratellini

Stupra i due fratellini, suoi vicini di casa e in cambio dona loro regali e giocattoli. Ma non è andata come sperava.

Vicino di casa violenta due fratellini a Caserta

Il classico vicino di casa tranquillo, un uomo di 57 anni che sapeva bene quando i due ragazzini fossero soli in casa senza i genitori. Così bussava o suonava alla porta, attirandoli in casa sua per regali e giocattoli di ogni tipologia.

Non era un gesto carino ma un modo per violentarli ripetutamente, grazie a questi suoi doni che attiravano l’attenzione dei ragazzini di 11 e 12 anni.

Tutto questo sino a quanto uno dei due non decide di raccontare tutto alla madre, che si rivolge disperata ai Carabinieri che fanno scattare le indagini.

Le indagini e l’arresto dell’uomo

Le indagini da parte dei Carabinieri iniziano il 26 novembre, quando avviene l’ultimo episodio di violenza e la madre disperata racconta tutto agli inquirenti.

Il più piccolo ha cercato di convincere il fratello più grande a dire tutto quanto alla mamma  – come racconta anche FanPage – ma per la vergogna e senso di colpa ha fatto un passo indietro. Grazie al coraggio del secondogenito, la madre è venuta a conoscenza di tutto potendo così intervenire prontamente.

Dal racconto emerge anche un terzo bambino residente nel medesimo condominio, avvicinato nello stesso modo tra giocattoli e doni.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di stupro verso i due bambini protagonisti della storia. L’indagine ha portato a scoprire, inoltre – che quest’uomo fosse solito avvicinare i ragazzini quando la moglie lo lasciava da solo in casa.