Home News Smartphone, ecco perché non devi usarlo mentre fai la spesa: lo studio...

Smartphone, ecco perché non devi usarlo mentre fai la spesa: lo studio inglese

CONDIVIDI

Fare la spesa al supermercato utilizzando lo smartphone per leggere i messaggi oppure guardare i social o le varie notifiche può farci spendere più di quanto vorremmo.

smartphone

Siamo sempre più assorbiti dai nostri smartphone, ma utilizzarlo mentre facciamo la spesa, potrebbe non aiutare le nostre finanze. Quindi è conveniente lasciarlo in borsa o in tasca, mentre facciamo la spesa.

In questo modo potremo acquistare i prodotti di cui abbiamo realmente bisogno, spendendo di meno. Non possiamo fare le due cose insieme dobbiamo restare concentrati sulla spesa e dimenticare i nostri social ed i mille messaggi che riceviamo quotidianamente.

I risultati della ricerca sulla nostra attenzione

Questo ci viene suggerito da un test che è stato condotto dall’Università di Bath, in Gran Bretagna – ripreso anche da Focus. Sono stati utilizzati degli occhiali speciali che sono stati capaci di registrare i movimenti oculari ed hanno monitorato il comportamento di 500 persone che si sono offerte di fare spesa al supermercato mentre erano monitorate.

Gli psicologi che hanno avviato lo studio hanno potuto osservare i comportamenti, senza interferire nel normale percorso che le persone fanno tra i corridoi del supermercato. È risultato che chi controlla più volte lo smartphone, arriva al punto di spendere addirittura il 41% in più. In questo modo le persone si distraggono dai loro percorsi abituali che si dipanano tra gli scaffali. Dobbiamo staccarci dal nostro cellulare, rimanendo concentrati su ciò che stiamo facendo cioè la spesa.

Per questo è d’obbligo avere maggior concentrazione mentre facciamo spesa. Non solo dobbiamo dire addio allo smartphone, ma dobbiamo evitare di fare le cose in automatico, prendendo sempre gli stessi prodotti. Se fissiamo il cellulare, inevitabilmente il nostro percorso diventa più lento ed imprevedibile. In questo modo possiamo buttarci su prodotti che non ci servono o addirittura più cari rispetto al solito nostro consumo.