Home News Sindaco di Messina, sbotta contro le restrizioni sul coronavirus: “Io chiudo tutto”

Sindaco di Messina, sbotta contro le restrizioni sul coronavirus: “Io chiudo tutto”

CONDIVIDI

Cateno De Luca il Sindaco di Messina sbotta in merito alle restrizioni adottate in Italia per il coronavirus e decide di chiudere tutto per il bene della popolazione.

Sindaco di Messina, sbotta contro le restrizioni sul coronavirus: "Io chiudo tutto"
Sindaco di Messina

Il Sindaco di Messina ha deciso di chiudere tutto per il bene della popolazione: ecco le sue parole.

La decisione del Sindaco di Messina sul coronavirus

Cateno De Luca ha annunciato la sua ordinanza per la città a seguito dell’ampliamento della zona rossa in tutta Italia:

“sarà prevista la chiusura di tutte le attività – pubbliche e private – sino al 3 aprile”

Evidenziando che le attività di alimentari, prima necessità e farmacie potranno restare aperti:

“attueremo un piano di controllo del territorio”

Secondo il Sindaco questa situazione necessita di scelte impopolari ma sicuramente precise e decise da prendere il prima possibile:

“l’aumento del contagio sarebbe una tragedia annunciata. da mie riservate notizie, in tutta la provincia, ci sono solo 10 posti letto in rianimazione”

De Luca – come si evince dal TgCom24 – è seriamente preoccupato per la situazione in essere:

“anche se fossero 150 rispetto al rischio di pandemia nel nostro territorio, cosa succederebbe?”

Il suo invito per tutti i cittadini e non solo è il buon senso, cercando di stare a casa evitando di prendere e diffondere questo virus:

“in serata ci sarà la lettura dell’ordinanza che entrerà in vigore entro venerdì. a tutti saranno date 24 ore per adeguarsi alle nuove misure”

Sperando che tutti i comuni italiani seguano il suo esempio al fine di sconfiggere quanto prima il virus e la sua diffusione, arrivato ora a dei picchi preoccupanti.