Home Casi Simon Gautier, la sconvolgente morte del turista francese: “E’ un momento terribile”

Simon Gautier, la sconvolgente morte del turista francese: “E’ un momento terribile”

CONDIVIDI

Il turista francesce Simon Gautier dopo nove giorni di ricerche continue è stato trovato da soccorritori, privo di vita all’interno di un dirupo. Ecco la ricostruzione

Simon Gautier
Simon Gautier

Il turista francese Simon Gautier è stato ritrovato, ma le cose non sono andate come speravo amici e familiari. Ma cosa è successo?

La richiesta d’aiuto del turista francese

Nove giorni fa il ragazzo francese viaggiava in solitaria – come era solito fare – per esplorare la zona montuosa del Cilento. Una caduta accidentale in un dirupo seguita dalla sua chiamata al 112, dove chiedeva aiuto – nonostante non avesse idea di dove fosse – evidenziando che entrambe le sue gambe si fossero rotte durante la caduta.

I mezzi di soccorso si mettono in moto sin da subito, tra elicotteri – guardia cinofila e vigili del fuoco. Dalla Francia arrivano anche gli amici e i genitori, che partecipano alle ricerche. Nella giornata di ieri uno spiraglio, grazie alle riprese delle telecamere di videosorveglianza che danno la possibilità di ricostruire le ultime ore del turista.

Il ritrovamento di Simon privo di vita

Come si evince da Il Corriere della Sera, lungo la costa dello Scario è stato individuato un corpo poco prima delle ore 20. Secondo una prima ricostruizione, prima di tutto è stato individuato lo zaino per poi calarsi in basso sino all’amara scoperta.

Proprio vicino alla spiaggia erano state rinvenute delle tracce di sangue, ma saranno gli esami a stabilire se appartengano o meno al ragazzo francese.

I genitori della vittima hanno appreso prontamente la notizia, mentre si trovavano in albergo:

“e’ un momento terribile”