Home News Serie A, La Juventus e la Lazio continuano a perdere punti

Serie A, La Juventus e la Lazio continuano a perdere punti

CONDIVIDI

Questa lotta scudetto sta riservando non poche emozioni agli appassionati aprendo a diversi scenari possibili

Questo campionato sembra non voler smettere mai di regalare emozioni, quando sembrava fosse praticamente certa la vittoria del titolo da parte della Juventus, quest’ultima non è più riuscita a raccogliere i 3 punti, stessa medesima situazione per la Lazio.

Prima però di analizzare nel dettaglio la situazione delle due compagini è giusto andare per ordine e partire dal primo match disputato nella gara di ieri, Sampdoria- Cagliari. Una partita forse molto più importante per i padroni di casa che per gli ospiti, ancora impegnati nella lotta salvezza. Con questi 3 punti, ottenuti con un rotondo 3-0, la Samp si porta a ben 9 punti di vantaggio sul Lecce terzultimo. A segno nella gara Gabbiadini e Bonazzoli, quest’ultimo con una doppietta.

Fatica a Bologna invece il Napoli, il quale si accontenta di un 1-1. Un pareggio che comunque conferma il Napoli una delle squadre più in forma del momento. A sbloccare le marcature proprio la formazione partenopea con Kostas Manolas al 7′, raggiunta poi nel finale dalla rete di Musa Barrow.

Continua anche per il Milan il buon momento di forma, nonostante i problemi societari sembra infatti che la squadra di Pioli proceda spedita verso una qualificazione in Europa. Parlando della gara di ieri, i rossoneri hanno vinto per 3-1 contro il Parma in rimonta. A rispondere al goal degli emiliani siglato da Kurtic, ci hanno pensato Kessie, Romagnoli e Calhanoglu, tutti nel secondo tempo.

Tutto facile invece per la Fiorentina che batte fuori casa per 3-1 il Lecce. Ad aprire la partita ci pensa Federico Chiesa dopo appena 6′, seguito poi da Ghezzal e Cutrone. Nel secondo tempo i viola si limitano ad amministrare il punteggio concedendo solo un’occasione tramutata in goal da Sachov all’88’.

Passiamo poi al rocambolesco 3-3 tra Sassuolo e Juventus. Gli ospiti erano partiti subito bene passando avanti di due reti nei primi 10 minuti grazie a Danilo ed Higuain, ma come spesso capita alla Juventus ultimamente, un momento di blackout risulta fatale. Dopo aver accorciato il distacco con Duricic, infatti, i neroverdi trovano al 51′ e al 54′ le reti del pareggio e del sorpasso con Berardi e Caputo. A salvare i bianconeri da un ennesima sconfitta ci pensa Alex Sandro con un colpo di testa 10 minuti più tardi.

Passando infine alle due formazioni romane, i giallorossi continuano a vincere e lo fanno con il punteggio di 2-1 sul Verona. Veretout e Dzeko decidono il match nel primo tempo prima della rete nella ripresa firmata da Pessina. La Lazio, invece, resta bloccata 0-0 a Udine in un pareggio che non accontenta nessuna delle due squadre.