Home News Sergio De Gregorio: arrestato l’ex senatore per estorsione e riciclaggio

Sergio De Gregorio: arrestato l’ex senatore per estorsione e riciclaggio

CONDIVIDI

Arrestato a Roma l’ex senatore Roberto De Gregorio, durante un blitz della Squadra Mobile e coordinata dalla Dda di Roma.

sergio de gregorio

Estorsione e riciclaggio, queste le accuse per Sergio De Gregorio, ex senatore, per il quale il gip ha disposto la misura cautelare in carcere.

Blitz della Squadra Mobile di Roma

Compare anche l’ex senatore Sergio De Gregorio tra le persone arrestate questa mattina a seguito di un’operazione condotta dalla Squadra Mobile di Roma e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia.

Come riferisce anche Fanpage, sono nove i provvedimenti cautelari eseguiti dalla Dda di Roma. I reati contestati sono quelli di estorsionericiclaggio e autoriciclaggio. L’ex senatore De Gregorio è stato condotto in carcere.

Sequestrate alcune società utilizzate per il riciclaggio di denaro e circa 480mila euro.

Classe ’60, De Gregorio è giornalista e politico. Come riferisce anche Il Fatto Quotidiano, Silvio Berlusconi lo convinse al passaggio al centrodestra, contribuendo alla caduta dell’ex presidente del Consiglio, Romano Prodi.

Nel 2012 l’ex senatore è finito nel registro degli indagati per truffa e false fatturazioni nell’ambito dell’inchiesta sui finanziamenti al quotidiano L’Avanti insieme a Valter Lavitola.

Nel 2017 la Corte d’Appello di Napoli ha dichiarato la prescrizione del reato di corruzione per Berlusconi e Lavitola. Prescrizione poi confermata anche in Cassazione.

Nell’ambito dell’operazione della squadra mobile di Roma avvenuta questa mattina, chiamata “Pianeta Italia”, è stato eseguito il decreto di sequestro preventivo delle quote sociali, dei conti correnti e del complesso aziendale dei beni facenti parte del patrimonio aziendale di sei società, oltre al sequestro di 480.000 euro.