Home Cronaca Sassari, allevatore ucciso con una fucilata in pieno volto: il cadavere scoperto...

Sassari, allevatore ucciso con una fucilata in pieno volto: il cadavere scoperto dai figli

La vittima è Francesco Dessena, 76enne di Nule. Il corpo senza vita dell’uomo è stato scoperto nella tarda serata di giovedì, ma è plausibile che il delitto risalga a diverse ore prima del ritrovamento.

allevatore ucciso Sassari

La vittima si era recata in alcuni terreni di sua proprietà per controllare gli animali, ma non vedendolo rientrare, i familiari hanno lanciato l’allarme.

Agguato nel Sassarese: allevatore ucciso con una fucilata

Si era recato nelle campagne di sua proprietà per badare agli animali, ma non ha più fatto ritorno a casa.

Così, i familiari, non vedendolo rientrare, si sono preoccupati ed hanno deciso di controllare di persona.

Quando sono arrivati sul posto, nei terreni tra Nule e Bitti, hanno trovato il 76enne Francesco Dessena in una pozza di sangue.

L’uomo, con il volto completamente sfigurato, è stato ucciso da una fucilata in pieno viso.

Immediato è scattato l’allarme, ma per la vittima non c’è stato nulla da fare.

S’indaga per omicidio

Sono quindi partite le indagini. La pista più battuta è al momento quella del delitto.

Il corpo senza vita dell’allevatore è stato scoperto solo nella tarda serata di giovedì, ma è plausibile che l’agguato sia avvenuto diverse ore prima.

Al momento – come riferisce anche Fanpage -gli inquirenti sembrerebbero escludere un collegamento con altri fatti di sangue registrati nella zona del Goceano Nule.

Leggi anche –> Belluno, accende il fornello della cucina ed esplode casa: gravi un’anziana e la badante

La fucilata in pieno volto che ha ucciso Francesco Dessena sembrerebbe confermare la pista della vendetta o quella di un omicidio premeditato.