Home Spettacolo Sandra Milo cambia sesso a 86 anni per lavorare, il dramma dei...

Sandra Milo cambia sesso a 86 anni per lavorare, il dramma dei debiti: “Un incubo, debbo dare 800mila euro”

CONDIVIDI

Sandra Milo la confessione choc dell’attrice durante un’intervista esclusiva a ‘Il Giornale’ lascia i lettori senza parole. L’incubo dei debiti e il ‘Cambio sesso’

Sandra Milo
Sandra Milo

Salvatrice Elena Greco in arte Sandra Milo è una delle icone cinematografiche degli anni ’60.

Nel corso di un’intervista esclusiva a ‘Il Giornale’ la stella del cinema italiano è tornata a parlare del dramma dei debiti.

Poi la confessione choc sul ‘cambio di sesso‘. Scopriamo di più.

Sandra Milo cambia sesso a 86 anni

Recentemente l’icona del cinema italiano si è prestata ad una lunga intervista per la nota testata ‘Il Giornale’ in cui ha parlato dei suoi progetti lavorativi attuali e del dramma dei debiti.

Professionalmente parlando, Sandra Milo si sta preparando per una nuova rappresentazione teatrale. Poi la confessione choc, ‘cambierà sesso’per il teatro precisa l’attrice nata a Tunisi:

‘Mi sto preparando infatti a interpretare in teatro il ruolo di un omosessuale che si traveste da drag queen esibendosi in spettacoli sexy’

rivela senza freni, per poi ritornare a parlare della sua mitologica collezione di 60mila slip, la cui rivelazione ad una Tv iraniana fece si che non le venisse concesso il visto turistico in Iran.

‘Non le ho mai contate. Ma la confessione fu sufficiente al governo di Teheran per negarmi un visto turistico’

conclude.

Sandra Milo e l’incubo dei debiti

L’intervista prosegue e  l’attrice si sofferma nuovamente su uno dei tasti dolenti del suo provato, l’incubo dei tre milioni di euro con il fisco, il quale ultimamente si è ridotto ad 800mila euro grazie alla rottamazione.

Ciò nonostante la cifra è ancora altissima, e per questa ragione tutti i suoi cachet sono pignorati, motivo per il quale in un momento buio avrebbe pensato addirittura al suicidio:

‘non le nascondo che ho pensato anche al suicidio. Ma è stato solo un attimo di buio. Poi è tornata la luce. E mi sono detta: Sandra, devi reagire. E mi sono rimboccata le maniche’

Ma come ha accumulato un debito così alto? Sandra Milo si racconta:

‘Negli anni mi sono fidata di persone sbagliate. Che hanno commesso una serie di errori’

Per questa ragione attualmente è nelle mani di un buon commercialista che l’aiuta, poi rivela con amarezza:

‘Ma se ogni mio cachet professionale viene preventivamente pignorato, come farò mai a uscire da questo incubo’

conclude Sandra Milo.