Home Casi Samira El Attar, la reazione di Mohamed all’interrogatorio: gli inquirenti cercano il...

Samira El Attar, la reazione di Mohamed all’interrogatorio: gli inquirenti cercano il corpo della donna

CONDIVIDI

Gli inquirenti oramai cercano il corpo di Samira El Attar, ma intanto il marito è stato interrogato: la sua reazione è stata inaspettata

Samira El Attar, la reazione di Mohamed all'interrogatorio: gli inquirenti cercano il corpo della donna
Samira El Attar

Le ricerche di Samira El Attar si concentrano solo sul ritrovamento del corpo, da quello che si apprende. Nel mentre Mohamed arrivato in Italia è stato sottoposto all’interrogatorio: la sua reazione ha lasciato gli inquirenti dubbiosi.

Le ricerche del corpo di Samira

Le ricerche sono concentrate sul ritrovamento del corpo della donna e gli inquirenti sembrano non nutrire più alcuna speranza nel ritrovarla viva. Il caso è stato ampiamente analizzato durante l’ultima puntata di Quarto Grado, evidenziando che nelle ultime ore sono entrati in azione i cani molecolari, georadar, sommozzatori e ruspe.

Tutto nel massimo del riserbo al fine che non trapelino notizie non vere e/o allarmanti: gli inquirenti vogliono essere sicuri di svolgere tutti gli step necessari e corretti.

Purtroppo però dagli ultimi sviluppi, sembra proprio che la povera mamma di Stanghella sia stata uccisa, come già ipotizzato da tempo dai militari.

Anche Storie Italiane di Rai Uno si sta occupando del triste caso e durante una delle sue ultime puntate ha mandato in onda un servizio relativo al ritorno dei Carabinieri presso l’abitazione di Mohamed, Samira e la piccola figlia.

I Vigili del Fuoco stanno effettuando anche dei controlli al fiume Gonzone essendo vicino all’abitazione. Le tracce trovate sono state consegnate ai Ris che stanno svolgendo le opportune analisi.

L’interrogatorio di Mohamed

Mohamed, marito della donna scomparsa arrestato a Madrid è ora in Italia presso il carcere Rovigo. Condotto in manette per l’interrogatorio di Garanzia non ha proferito parola.

Come ha confermato anche Storie Italiane, l’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere e per questo motivo non ha comunicato elementi importanti per le indagini.

La famiglia della donna chiede che Mohamed dica la verità, per porre fine a questa straziante situazione.