Home Casi Salvatore Parolisi, “Un’altra moglie dopo Melania Rea: vuole rifarsi una vita”: a...

Salvatore Parolisi, “Un’altra moglie dopo Melania Rea: vuole rifarsi una vita”: a 8 anni dall’omicidio ritorna libero?

CONDIVIDI

Salvatore Parolisi è in carcere per l’omicidio della moglie Melania Rea e ora l’uscita sembra concretizzarsi con l’idea di una nuova vita. Che cosa sta accadendo?

Salvatore Parolisi
Salvatore Parolisi

Una nuova vita per Salvatore Parolisi? Dopo otto anni dalla sua carcerazione ecco che uno scenario si prospetta davanti ai familiari di Melania Rea, avvolti dal dolore per quella morte atroce.

Salvatore Parolisi esce dal carcere?

Il marito di Melania Rea accusato di omicidio è in carcere per scontare 20 anni di reclusione, presso il carcere di Bollate.

Inizialmente era stato condannato all’ergastolo, per poi ricervere 30 anni di reclusione sino alla definitiva pena di 20 anni. Lui fa una vita molto tranquilla e studia Giurisprudenza al fine di potersi difendere e cercare di comprendere al meglio le dinamiche della accusa.

In questo periodo si vocifera del fatto che l’uomo potrebbe uscire di prigione, attuando le leggi italiane accompagnate dal discorso di riabilitazione. Una uscita che sarebbe dovuta avvenire durante il mese di Luglio ma che è ancora da attuare.

L’indignazione del fratello di Melania Rea

Il settimanale Giallo fa emergere l’indignazione totale dei familiari della vittima, ma soprattutto del fratello di Melania Rea che attacca direttamente l’uomo:

“Parolisi pensa di rifarsi una vita, ma dimentica di averla tolta a sua moglie: dimentica il male ha fatto alla loro figlia, rovinandola per sempre”

Evidenzia inoltre che la notizia che potrebbe usufruire di permessi premio lo fa stare molto male, cogliendolo di sorpresa:

“una persona come lui, premiata dopo l’omicidio della moglie?”

Si interroga sul fatto e aggiunge che una persona condannata in via definitiva non dovrebbe mai usufruire di benefici:

“come si fa a dimenticarsi l’errore che ha commesso?”

Il fratello della ragazza di 28 anni uccisa brutalmente non si da pace:

“lui pensa solo a rifarsi una vita e magari ad avere un’altra moglie. non gli interessa di niente e nessuno fossi in lui mi vergognerei”