Home News Ruba ambulanza per rientrare a casa: denunciata 23enne

Ruba ambulanza per rientrare a casa: denunciata 23enne

CONDIVIDI

E’ successo nella bergamasca dove una ragazza di 23 anni, dopo essere stata dimessa, ruba un’ambulanza per tornare a casa.

ruba ambulanza

Ruba l’ambulanza ferma davanti il pronto soccorso. Per questo, è stata denunciata a piede libero.

E’ stata denunciata

Ruba un’ambulanza per tornare a casa. La protagonista di questo furto sopra le righe è stata una ragazza di 23 anni. La giovane era stata appena dimessa dal pronto soccorso di Treviglio (dell’Asst Bergamo Ovest).

Per tornare a casa, ha scelto di prendere un mezzo inusuale: un’ambulanza che era parcheggiata davanti al pronto soccorso, con le chiavi nel lunotto. Il furto è avvenuto poco dopo la mezzanotte, la notte scorsa.

I paramedici hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine, così, i carabinieri l’hanno denunciata a piede libero.

L’ambulanza è stata rintracciata

Il 112 ha cercato di rintracciare immediatamente il veicolo. Una intercettazione che non è stata difficile grazie anche al sistema di tracciamento Gps presente sul veicolo di servizio.

Inoltre, sono state allertate anche le centrali operative sul territorio, impegnate a far rispettare le restrizioni anti covid. L’ambulanza è stata rintracciata poco dopo, a via Matteotti, ad Arcene, un comune vicino a Treviglio. Ora la ragazza è accusata di furto aggravato.

I carabinieri hanno anche indagato sulla giovane. Sarebbe emerso, infatti, che la 23 enne, nel pomeriggio, aveva avuto un battibecco con i suoi vicini. Proprio a seguito della lite, aveva rotto il lunotto anteriore della loro auto con un bastone, mandandolo in mille pezzi. Per quel motivo, erano stati chiamati i carabinieri, al fine di riportare la situazione alla tranquillità.

Il furto da parte della ragazza, sarebbe stato motivato dal fatto che non era possibile per lei chiamare un taxi, ne farsi venire a prendere da qualcuno.