Home Cronaca Roma: Morto il 30enne vittima dell’agguato nel quartiere della Magliana

Roma: Morto il 30enne vittima dell’agguato nel quartiere della Magliana

CONDIVIDI

Roma, spari davanti ad un asilo nido, Andrea Gioacchini, vittima dell’agguato da parte di due uomini in scooter, non ce l’ha fatta

spari davanti scuola

Roma, spari e panico davanti ad asilo nido vicino Roma. Vittima dell’aggressione, un uomo, ex pregiudicato, che aveva accompagnato la sua bambina a scuola. L’uomo è stato avvicinato da due persone armate su uno scooter. I due aggressori hanno organizzato un vero e proprio agguato seguendo l’uomo fino al plesso scolastico. Andrea si era appena rimesso in macchina dopo aver accompagnato all’ingresso la sua figlia più piccola, quando è stato avvicinato dagli aggressori che gli hanno sparato in testa. L’aggressione è avvenuta difronte agli occhi di mamme, maestre e bambini, scatenando il panico.

E’ successo proprio giovedì alle 8.50, quando l’ex pregiudico è stato sparato al cervello, a sangue freddo, davanti a tantissime persone.

Andrea Giacchini aggredito con due colpi di pistola

I due aggressori hanno attaccato l’uomo con una pistola. I colpi sono stato puntati direttamente alla testa dell’uomo. La vittima è stata portata d’urgenza in ospedale, ma le sue condizioni non presagivano nulla di buono.I dottori infatti, hanno immediatamente eliminato la speranza che il giovane potesse sopravvivere ad un aggressione del genere.

Il 30enne Andrea, ex pregiudicato è morto stamattina. I colpi alla testa sono stati fatali,ed è deceduto all’ospedale San Camillo. il quartiere della Magliana oggi però, è sotto sorveglianza, e i residenti hanno mostrato molta paura di un nuovo agguato, alcuni addirittura desiderano andarsene dal quartiere.