Home News Pure Thinking: come pensare positivo nonostante le difficoltà

Pure Thinking: come pensare positivo nonostante le difficoltà

CONDIVIDI

Con la pandemia in corso, c’è ben poco da stare allegri ma, il positive thinking può aiutare. Guardare il lato positivo delle cose può aiutare a raggiungere il benessere. Ecco come fare.

positive thinking

Con il pure thinking si possono allontanare le cose non importanti e tossiche che affollano la nostra vita.

Un modo per raggiungere il benessere

A causa della pandemia, ci si sente spesso sopraffatti e spesso dimentichiamo il pure thinking ovvero, il pensare positivo. Del resto, allontanare il superfluo per lasciar spazio alle cose belle della vita, non può far altro che riportarci al benessere interiori. Anche se c’è ben poco da stare allegri.

Il termine pure thinking è già uno stile di vita in America e, non è da escludere, che possa diventarlo anche in Europa. Pensare in modo puro, significa guardare alla propria salute attraverso l’alimentazione, il movimento fisico. Il tutto mixato ad una mente libera da negatività. Gli eccessi vengono banditi per abbracciare uno stile di vita più puro.

Alcuni esperti hanno analizzato il comportamento di 275 soggetti. Tra questi, coloro che non hanno vizi (fumare, bere, etc.) hanno più probabilità di essere felici.

Come applicarlo alla vita quotidiana

Mangiare bene

Per poter ricercare il pensiero puro, è necessario evitare gli eccessi di tutti i tipi. Il benessere viene anche a tavola. Soltanto in questo modo, si potranno allontanare i problemi tipici del sovrappeso.

Muoversi

Svolgere almeno un’attività sportiva, che sia anche dolce, come lo yoga o la camminata, aiuta ad allontanare i rischi di malattie cardio vascolari. Non solo, muoversi allontana anche depressione ed ansia.

Allontanare la negatività

I pensieri negativi, quelli che fanno parte del passato e le preoccupazioni che, ormai, non hanno più ragione di esistere, devono essere allontanati. Quando si allontanano i pensieri negativi, è dimostrato, il corpo espelle anche tossine.

Aiutarsi con qualche integratore

In particolare, integratori che ti aiutino ad assumere micro elementi e sali minerali che, altrimenti, non sarebbero presenti negli alimenti che consumi giornalmente.