Home News Sole al nord e piogge al sud: le previsioni meteo per domenica...

Sole al nord e piogge al sud: le previsioni meteo per domenica 10 gennaio

Sole al nord e piogge al sud, il meteo per domenica 10 gennaio

CONDIVIDI

Previsioni meteorologiche per la domenica in arrivo: la penisola divisa in due tra bel tempo e nevicate.

previsioni meteo

 

Schiarite al nord, forti instabilità al sud e centro Italia

Se il nord sarà solo sfiorato dal maltempo permettendo una domenica dal cielo terso e splendente verso l’arco alpino, il centro e il sud saranno attraversati dall’alternarsi di temporali e nubifragi.

Il freddo e l’instabilità meteorologica, che già ha raggiunto alcune regioni, scaturiscono da un vortice che si muove verso la Sardegna e attira verso di sé i venti freddi dei Balcani.

Pesanti nubi, forti temporali e copiose nevicate in altura investiranno i due terzi della penisola.

I dettagli

Le schiarite si faranno più ampie verso le Alpi, mentre un po’ di nuvolosità resisterà al sud del Po’ e potrebbe verificarsi qualche nevicata in Emilia Romagna. In generale al nord le temperature rimaranno stazionarie, aggirandosi tra i 2 e i 6 gradi.

Tutto il centro Italia e gran parte del sud d’Italia sarà raggiunto da rovesci e temporali, fin dall’alba, ma in Sicilia e Calabria si prevedono piogge più clementi in intensità e durata.

Il termometro scenderà nelle regioni centrali, con massime di 6 e 11 gradi, ad eccezione della Sardegna con massime di 15. Contrariamente al sud le temperature saliranno, così le massime potranno raggiungere i 15, addirittura 20 gradi per la Sicilia.

Previste abbondanti nevicate sull’Appennino centrale, anche a bassa quota: durante la giornata arriveranno a 1000-800 in Abruzzo, Lazio e Molise, in altre zone a 700-600 metri; nelle ore notturne si affievoliranno arrivando però a raggiungere i 400-500 metri nel nord della Toscana, delle Marche e dell’Umbria potranno mentre la neve si poserà sull’Appenino meridionale a quote più alte.

I mari del Mediterraneo risulteranno da mossi a molto mossi, con l’eccezione dell’Adriano che lambisce la costa del nord e del centro nord dello stivale, dove si avranno piccole variazioni, tra il calmo e il poco mosso.