Home News Popolazione, la grande preoccupazione per il futuro: troppe persone e tutte anziane

Popolazione, la grande preoccupazione per il futuro: troppe persone e tutte anziane

CONDIVIDI

La popolazione nel Mondo è immensa ma i report si preoccupano per il futuro imminente, dove ci saranno solo anziani e nessun bambino. Cosa sta succedendo?

Popolazione Mondiale
Popolazione Mondiale

Il giorno 11 luglio in tutto il mondo ha festeggiato la Giornata Mondiale della Popolazione, una festa che ritorna annualmente su richiesta dal Programma di sviluppo delle Nazioni Unite dal 1989.

Ma la grande preoccupazione è per il nostro imminente futuro, dove saremo in troppi e tutti anziani. 

In Italia la popolazione continua a crescere

Una ricorrenza molto particolare nata per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche riguardanti la sovrappopolazione e la crescita demografica inesistente, considerando che in giro ci sono pochi bambini.

Il giorno della ricorrenza è l’emblema della memoria quando l’11 luglio 1987 la popolazione mondiale raggiunse i 5 miliardi.

Dal 1987 al 2019 sono passati 32 anni ma la crescita demografica è stata talmente repentina da sfiorare gli 8 miliardi, un numero enorme destinato ad aumentare. Si prevede infatti che entro il 2050 il mondo raggiunga i 10 miliardi di persone.

Le preoccupazioni e gli interrogativi sui rischi legati al sovrappopolamento, all’esaurimento delle risorse ma anche a problemi sociali, crescono di giorno in giorno, cosi come i conflitti e le tensioni.

La popolazione giovanile svanisce lasciando largo spazio all’invecchiamento delle persone con problemi legati alla cura e alla spesa sociale.

Mentre in Italia si continua a crescere portando seri problemi sociali, economici e lavorativi, in altri Paesi c’è un crollo demografico.

In Africa c’è il problema opposto con la popolazione che si raddoppia così come il grande problema della povertà e della salute. In questi Paesi le nascite sono più alte e si muore anche più giovani.

Quali i Paesi dove la popolazione sta invecchiando?

Le previsioni future non promettono nulla di buono: sovraffollamento malnutrizione, diffusione di malattie, problemi sociali e infine conflitti.

I Paesi dove la popolazione sta invecchiando sempre di più, sono soprattutto i i Paesi industrializzati Europa e Nord America.

Le persone sopra i 65 anni hanno superato i bambini sotto i 5 anni, mentre quest’anno il numero degli ultracentenari giunge a una cifra record di 533 mila. Come andremo a finire?