Home Cronaca Pescara, allarme pacchi bomba: evacuato distretto sanitario

Pescara, allarme pacchi bomba: evacuato distretto sanitario

CONDIVIDI

L’allarme è scattato intorno alle 8 di questa mattina. Intervento immediato di vigili del fuoco e carabinieri, che hanno evacuato le zone.

allarme pacchi bomba pescara

Diversi i punti della città in cui sarebbero stati dislocati i pacchi bomba. Massima allerta da parte delle forze dell’ordine.

Allarme pacchi bomba a Pescara

Paura questa mattina a Pescara, dove intorno alle 8 è scattato l’allarme per alcuni pacchi sospetti dislocati in diverse zone del capoluogo abruzzese.

Come riferisce anche l’Ansa, le segnalazioni giunte alle forze dell’ordine hanno riguardato la zona di Viale D’Annunzio, nei pressi del Comando Provinciale dell’Arma, la Camera di Commercio, nei pressi del Tribunale, e il distretto sanitario dell’Asl di via Rieti.

Proprio il distretto è stato evacuato in via precauzionale dalle forze dell’ordine. Immediatamente sono stati attivati i protocolli di sicurezza con l’arrivo sul posto di agenti di polizia, carabinieri, vigili del fuoco ed artificieri, pronti a disinnescare eventuali pacchi bomba. Le suddette zone sono state poi transennate ed inibite al passaggio di auto e pedoni.

Minacce contro un magistrato

Dopo l’intervento degli artificieri, che hanno fatto brillare tutti i pachi bomba, l’allarme è rientrato. Sull’accaduto sono in corso le indagini delle forze dell’ordine.

Sembra che sui finti ordigni fosse attaccato un volantino con minacce nei confronti di un magistrato che lavora presso la Procura di Pescara.

“Oggi salteranno in aria quattro palazzi simbolo della città grazie all’arroganza di un Pm che crede di fare carriera sulla pelle della gente e sulle ingiustizie”

riportavano le scritte.

All’interno delle buste postali, fatte passare per pacchi bomba, c’erano plastilina e dei fili elettrici, ma nessun ordigno.