Home Cronaca Pedopornografia e riduzione in schiavitù: arrestato presunto capo di una setta

Pedopornografia e riduzione in schiavitù: arrestato presunto capo di una setta

CONDIVIDI

Pedopornografia e riduzione in schiavitù: sono queste le accuse per il presunto capo di una setta satanica arrestato questa mattina a Firenze.

pedopornografia

Al termine di un’indagine condotta dalla Squadra Mobile di Firenze e dal servizio operativo centrale della direzione centrale anticrimine della Polizia, il gip del Tribunale ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari per un uomo ritenuto a capo di una setta. Le accuse sono di pedopornografia e violenza.

Arrestato presunto capo di una setta

Pedopornografia, violenza, riduzione e mantenimento in schiavitù: queste le accuse per un uomo di Firenze, maggiorenne, finito questa mattina agli arresti domiciliari.

Come riferisce anche Fanpage, a guidare l’operazione la squadra mobile della questura di Firenze e il servizio operativo centrale della Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato di Roma.

Nei confronti dell’uomo è stata emessa l’ordinanza di sottoposizione agli arresti domiciliari, emessa dal gip del Tribunale di Firenze. La richiesta era partita dalla Procura della Repubblica della cittadina toscana.

L’uomo sarebbe a capo di una setta. Le accuse per lui sono riduzione o mantenimento in schiavitù, violenza sessuale e pornografia minorile nei confronti di più persone.