Home Cronaca Neonata morta dentro in una borsa vicino alla Farmacia: “Aveva il cordone...

Neonata morta dentro in una borsa vicino alla Farmacia: “Aveva il cordone ombelicale attaccato”

CONDIVIDI

La neonata morta è stata abbandonata dentro una borsa, vicino al raccoglitore dei medicinali. Una scoperta agghiacciante e un grande punto interrogativo per gli inquirenti

Neonata morta
Neonata morta

Ennessimo caso di neonata morta abbandonata dentro una borsa, con il cordone ombelicale ancora attaccato. Ma perché?

Bambina appena nata morta a Firenze

Nelle scorse ore in provincia di Firenze – Campo Bisenzio – è stato fatto un ritrovamento terribile. Un addetto vicino alla farmacia ha notato un borsone abbandonato vicino al bidone per i farmaci scaduti, pensando che si trattasse di rifiuti generici si è premunito di spostarlo.

Aprendolo per vedere cosa ci fosse al suo interno ha fatto la macabra scoperta: una bimba appena nata, con il cordone ombelicale ancora attaccato ma morta.

L’addetto ha allertato immediatamente i Carabinieri, che sono accorsi insieme al medico legale per effettuare tutti i rilievi di questo caso terribile.

Le indagini per scoprire chi sia la madre

In questi casi gli inquirenti prendono di norma due vie per le investigazioni, ovvero un abbandono spontano da parte della madre o uno forzato da parte di terzi.

Un qualcosa di molto delicato, per questo motivo è stata aperta una indagine al fine di ricostruire tutta la vicenda anche grazie alle telecamere di videosorveglianza, che potrebbero aver ripreso l’abbandono della borsa vicino al bidone dei farmaci scaduti.

La piccola è stata partorita al nono mese e il parto è avvenuto – secondo i primi rilievi – poco prima del suo abbandono. E’ stata disposta l’autopsia sul corpicino al fine di valutare se si sia trattata di una morte naturale o meno.

Gli inquirenti stanno cercando anche la madre, che potrebbe essere in ospedale a causa emorragia o potrebbe aver chiesto aiuto a qualcuno.