Home Cronaca Napoli, muore a 10 anni lanciandosi nel vuoto: s’indaga su una sfida...

Napoli, muore a 10 anni lanciandosi nel vuoto: s’indaga su una sfida social

CONDIVIDI

Il dramma è avvenuto nella serata di martedì nel quartiere Chiaia del capoluogo campano. A scoprire il corpo del ragazzino, i suoi genitori.

bambino morto a Napoli

 

Aperte tutte le ipotesi, anche quella di una sfida social cui la vittima stava partecipando.

Bambino morto a Napoli

Si è lanciato dal decimo piano del suo appartamento a Chiaia, zona centrale di Napoli. È morto così un bambino di 10 anni. Come riferisce anche La Repubblica, il dramma è avvenuto nella serata di martedì.

Ad accorgersi di quanto accaduto, sono stati i genitori del bambino, che, non avendolo trovato nel suo letto, hanno scoperto il corpo del figlio, adagiato sul ballatoio interno dell’abitazione.

I soccorsi, giunti sul posto tempestivamente, non hanno potuto fare nulla per salvarlo. L’impatto con il suolo è stato tremendo e per la giovanissima vittima non c’è stato nulla da fare.

Le indagini

Ancora nulla di certo su quali possano essere le cause di questo drammatico decesso. Gli inquirenti indagano a 360° per capire cosa abbia spinto il bambino verso il drammatico epilogo.

Restano aperte diverse ipotesi, dal gesto volontario a una sfida social, una sorta di challenge a cui il bambino stava partecipando e che potrebbe aver causato il dramma.

Gli inquirenti hanno aperto un fascicolo per istigazione al suicidio.