Home Cronaca Napoli, false esenzioni ticket: scoperti oltre 200 truffatori

Napoli, false esenzioni ticket: scoperti oltre 200 truffatori

CONDIVIDI

Le menti della truffa erano due donne di Torre Annunziata, che si facevano corrispondere una provvigione fissa.

false esenzioni ticket napoli

Nel sistema di frode erano coinvolte oltre 200 persone, tutte denunciate alle Autorità.

Scoperte false esenzioni ticket a Napoli

Un sistema di frode perfettamente architettato quello scoperto questa mattina dalla Guardia di Finanza di Napoli. Oltre 200 persone, 215 per l’esattezza, si sono resi complici di una truffa ai danni dell’Azienda Sanitaria locale Napoli 3 Sud.

Gli indagati, come riferisce anche Tgcom24, hanno ottenuto illecitamente esenzioni del ticket sanitario. Gli uomini delle Fiamme Gialle hanno scoperto che le menti della truffa erano due donne, entrambe di Torre Annunziata, nel napoletano.

Le due 50enne si facevano corrispondere una provvigione fissa dai fittizi beneficiari. Il danno economico causato all’Asl ammonterebbe a circa 55 mila euro.

Il sistema per truffare l’Asl

Il sistema utilizzato dalle due donne prevedeva la creazione di nuclei familiari inesistenti, per consentire ai complici di beneficiare dell’esenzione del ticket, pur non avendone diritto. Il tutto, ovviamente, corredato da false dichiarazioni.

Il sistema per dare vita a famiglie fittizie combinava diverse identità anagrafiche, in modo da costituire nuclei familiari che rispondevano alle soglie reddituali richieste per accedere al beneficio.

Coloro che risultavano avere un reddito individuale alto, venivano inseriti in nuclei familiari creati apposta con persone economicamente bisognose, cosicché riuscissero a rientrare nelle categorie di beneficiari di esenzione.