Home Spettacolo “Aiutatemi” Nadia Toffa sconvolta, il disperato grido d’aiuto sui social: la paura...

“Aiutatemi” Nadia Toffa sconvolta, il disperato grido d’aiuto sui social: la paura dopo l’infarto improvviso del tifoso

CONDIVIDI

Nadia Toffa è una delle giornaliste de Le Iene più amate. La conduttrice che lotta da tempo contro un tumore, ha poche ore fa lanciato un grido d’aiuto. Ecco cosa è successo

Nadia Toffa
Nadia Toffa, l’appello dopo la tragedia a Cagliari: il tifoso morto di infarto

 

Un grido d’aiuto che si fa fatica ad ignorare quello di Nadia Toffa. La iena ha voluto sottolineare come delle tragedie improvviso ci ricordano della precarietà della vita e di come, talvolta, l’odio prenda il sopravvento sulla ragione e spinga gli uomini a comportarsi come bestie.

Nadia, il grido d’aiuto sul web

Un vero e proprio appello quello di Nadia Toffa. Da giornalista, la iena è sempre attenta ai temi di attualità e ai fatti di cronaca.

Poche ore fa è tornata a parlare di un caso che ha scosso tutti: quello dell’infarto di un tifoso cagliaritano che è morto improvvisamente per un infarto mentre vedeva la sua squadra del cuore giocare sul campo. Insomma, una morte totalmente inaspettata e scatenato dall’odio.

La Toffa spaventata dall’incontrollabile

Ci sono alcune malattie, alcuni eventi che nonostante la prevenzione poco si possono prevedere. Basti pensare a quanto accaduto all’amatissimo Luke Perry, all’ictus che qualche giorno fa gli ha tolto la vita.

Ed è forse nel vedere questi eventi imprevedibili, accadere l’uno dopo l’altro, che Nadia si è spaventata. Sconvolta, poche ore fa, ha scritto un appello sul Twitter che invita un po’ tutti a fare attenzione alla propria salute per evitare altre tragedie simili.

Nadia e le preghiere per la famiglia del tifoso

Ovviamente, da brava cristiana credente, Nadia a fine appello invita tutti a pregare per il povero tifoso morto all’improvviso.

Non è la prima volta che Nadia invita i suoi fan alla preghiera dopo una tragedia. Accadde lo stesso anche dopo il tristissimo evento legato al Ponte Morandi che purtroppo con il suo crollo tolse la vita a moltissime persone e cambiò per sempre il volto di una città.

Le parole di Nadia Toffa sicuramente faranno riflettere tutti sull’importanza della prevenzione e su quanto, in effetti, il nostro paese sia assistendo ad una tragedia dopo l’altra per via di un odio che non ha ragione d’esistere e che, per certi versi, risulta quanto meno inspiegabile e spaventoso.