Home Lifestyle Muffa nel box doccia: i trucchi per rimuoverla

Muffa nel box doccia: i trucchi per rimuoverla

CONDIVIDI

Nel box doccia la muffa si forma molto facilmente, soprattutto se non si pulisce in modo approfondito. Vediamo come rimuoverla.

muffa box doccia

Rimuovere la muffa dal box doccia si può, anche usando elementi naturali.

Dove si forma

La muffa si forma anche nel box doccia. Questo perché, predilige ambienti umidi e poco arieggiati. Ecco perché il box doccia è terreno fertile per le muffe, anche se di piccole dimensioni.

Il luogo privilegiato dove si formano, sono le fughe delle piastrelle ma anche negli angoli, quelli più difficili da pulire. Non appena si forma, sarebbe il caso di rimuoverla presto, per evitare che colonizzi l’intera doccia. Ovviamente, il procedimento, è molto più facile di quel che sembra.

Per evitare che la muffa si formi si può sempre pulire il box doccia ogni volta dopo l’uso. Come? Sciacquando via i resti di sapone e sporco. Dopo asciugare.

Come eliminarla

Per eliminare la muffa dal box doccia possono essere utilizzati due ingredienti naturali: bicarbonato e aceto. Vediamo i due procedimenti.

Bicarbonato

Il bicarbonato disinfetta in modo naturale. Ecco, cosa occorre:

  • un secchio
  • acqua
  • una tazza di bicarbonato

Il composto così creato, dovrà essere passato in modo uniforme laddove si è formata la muffa e, successivamente, lasciato agire per un’ora. Dopo, si può risciacquare. Se dovessero essere rimaste tracce, il procedimento va ripetuto.

Aceto bianco

Anche l’aceto bianco è un altro ingrediente utile a rimuovere la muffa dalla doccia. Ciò che ti occorrerà sarà:

  • aceto bianco
  • acqua tiepida
  • uno straccio

Immergi lo straccio in aceto mischiato nell’acqua tiepida, poi, passalo sulla parte dove ci sono le muffe. Risciacqua tutto e, se dovesse essere necessario, passa bene con uno straccio pulito. In alternativa, puoi utilizzare la soluzione all’interno di uno spruzzino. In questo modo, diffonderai la soluzione in modo uniforme. Dopo, dovrai sempre risciacquare ed eliminare i residui con un panno. L’aceto è anche un ottimo anti calcare da usare, ad esempio, sulle pareti del box doccia.