Home News Milan, in arrivo a parametro zero Jeff Hendrick

Milan, in arrivo a parametro zero Jeff Hendrick

CONDIVIDI

Il centrocampista irlandese avrebbe rifiutato il rinnovo ed ogni altra possibile destinazione.

Il calciomercato non è fatto solo di acquisti faraonici, spesso, infatti, sono i colpi a parametro zero a fare la differenza per una squadra, basti pensare ad Andrea Pirlo passato dal Milan alla Juventus nel 2011 o persino, per citare un esempio più recente, Zlatan Ibrahimovic, tornato a vestire la casacca rossonera nel gennaio di quest’anno dopo la fine del contratto che lo legava alla squadra americana dei Los Angeles Galaxy. Ed è sempre il Milan pronto ad assicurarsi le prestazioni sportive di un altro parametro zero ambito in tutta Europa. Stiamo parlando del centrocampista irlandese classe 1992, Jeff Hendrick, il quale starebbe rifiutando ogni possibile proposta contrattuale pur di sbarcare a Milano.

Il giocatore proviene da un ottima stagione disputata da titolare in Premier League con la maglia del Burnley dove ha collezionato 24 partite condite da 2 reti e 2 assist. La stessa società inglese sembra infatti aver provato un rinnovo in extremis per il giocatore che però è rimasto irremovibile sulla sua posizione e diventando così svincolato proprio quest’oggi. Una presa di posizione drastica da parte di Hendrick che avrebbe fatto sapere tramite i suoi agenti di volere solo il Milan, rimandando al mittente diverse offerte arrivate da tutta Europa.

Il Milan quindi, dopo aver sondato per settimane il giocatore, sembra essere vicino alla conclusione dell’affare. Hendrick però non sarebbe l’unico giocatore a parametro zero in arrivo a Milano, è infatti già confermato, con tanto di visite mediche già sostenute, l’approdo di Pierre Kalulu in maglia rossonera. Il giocatore, che si presenta come un vero e proprio jolly difensivo dato che può ricoprire entrambe le fasce laterali più il posto da difensore centrale, veniva dal Lione dove da tutti era considerato una vera e propria promessa per il futuro, peccato però che il ragazzo non ha mai avuto modo di esordire in prima squadra.