Home Cronaca Migranti, scoperta banda di trafficanti di uomini: 14 arresti e 4 ricercati

Migranti, scoperta banda di trafficanti di uomini: 14 arresti e 4 ricercati

CONDIVIDI

L’inchiesta è la prosecuzione delle operazioni “Glauco I – II – III” condotte tra il 2013 ed il 2017.

migranti sgominata banda di trafficanti

Quattordici stranieri sono stati arrestati, altri 4 indagati sono ancora latitanti.

Sgominata banda di trafficanti di esseri umani

Vasta operazione della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Palermo che, questa mattina, ha sgominato una banda di trafficanti di esseri umani, con base operativa tra il Nord Est e Milano.

La banda gestiva i viaggi dei migranti provenienti dall’Africa e diretti nei Paesi europei e negli Stati Uniti. Quattordici le persone arrestate, tutte di nazionalità straniera. Altri 4 indagati sono, invece, ancora latitanti.

Le accuse

Come riferisce anche Il Fatto Quotidiano, le accuse nei loro confronti sono di: associazione a delinquere transnazionale finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, attività abusiva di prestazione di servizi di pagamento. Il tutto aggravato dal fatto di operare in vari Paesi.

La banda di malviventi agiva su due fronti: da una parte tramite il favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, dall’altra tramite il cosiddetto metodo hawala, una tecnica che consente il trasferimento di soldi in maniera del tutto illecita, facendo capo ad intermediari sparsi in tutto il mondo.

Questo metodo veniva utilizzato, perlopiù, per il pagamento dei viaggi dei migranti o come riscatto per la liberazione dai centri lager libici.

“Nei campi di prigionia in Libia venivano inflitte torture e violenze per ottenere più soldi dai loro parenti”,

hanno fatto sapere gli inquirenti.

Appena giungevano in Sicilia, a bordo delle navi dei soccorritori, gli indagati aiutavano i profughi a fuggire, fornendo documenti e alloggio, poi ne organizzavano la partenza verso località del centro e nord Italia, e da lì poi verso il nord Europa e qualche volta anche gli Stati Uniti.

L’inchiesta che ha portato all’arresto di 14 persone è la prosecuzione delle operazioni “Glauco” 1, 2 e 3 condotte tra il 2013 ed il 2017.

Le suddette operazioni hanno consentito, nel tempo, di individuare numerosi trafficanti di uomini, molti dei quali già condannati in via definitiva.