Home News Migranti, 42 positivi a Jesolo: nuovo contagio nella sede della Croce Rossa

Migranti, 42 positivi a Jesolo: nuovo contagio nella sede della Croce Rossa

CONDIVIDI

Paura a Jesolo, dove, in un centro per migranti della Croce Rossa, sono emersi 42 contagi da coronavirus. Il Comune ha già chiesto un presidio di forze dell’ordine.

migranti

La sede della Cri di Jesolo ospita attualmente un centinaio di migranti.

Positivi a Jesolo

Quarantadue migranti di origine africana sono risultati positivi al Coronavirus. Come riferisce anche La Repubblica, i positivi si trovano in una struttura della Croce Rossa a Jesolo.

Oltre a loro è risultato positivo anche un operatore della Cri, per un totale di 43 contagiati. A renderlo noto, in conferenza stampa, il Comune di Jesolo ed i vertici dell’Usl 4.

La Croce Rossa si occuperà della vigilanza degli ospiti nel centro, e trasferirà i migranti risultati positivi in altre strutture protette. Il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia, ha chiesto e ottenuto dalla Questura un presidio perenne di forze dell’ordine all’esterno della sede.

“La situazione è sotto controllo e va costantemente monitorata, non tanto per i contagiati che lasceranno questa città in giornata, bensì per chi resta in struttura, affinché non possa liberamente circolare durante il periodo di isolamento. A tal proposito ho firmato un’ordinanza che impone alla Croce Rossa l’obbligo di vigilare su questo”

ha spiegato il sindaco Gioggia.

Nuovi positivi a Pozzallo

Intanto ci sono altri 14 positivi al Coronavirus tra i migranti arrivati alcuni giorni fa a Pozzallo. L’Azienda sanitaria locale di Ragusa ha individuato i nuovi positivi attraverso un preciso protocollo.

Gli operatori sanitari hanno effettuato un tampone di riscontro dopo gli 11 casi di contagio registrati nei giorni scorsi.

I 14 migranti risultati positivi nelle ultime ore si trovano già in isolamento in una struttura individuata dalla Prefettura di Ragusa e presto potrebbero lasciare la Sicilia con ambulanze di biocontenimento.