Home News Michael Schumacher, il figlio Mick sconvolto scoppia a piangere: ecco cosa è...

Michael Schumacher, il figlio Mick sconvolto scoppia a piangere: ecco cosa è successo

CONDIVIDI

Michael Schumacher, il figlio Mick scoppia in lacrime: l’intervista che ha commosso il web. Ecco cosa ha detto la nuova promessa della Formula Uno

Mick Schumacher è il figlio di uno dei più grandi sportivi che hanno scritto la storia della Formula Uno, Michael Schumacher. Il secondogenito dell’ex pilota tedesco ha deciso di seguire le orme del papà nel mondo dei motori.

In una lunga intervista alla Federazione Internazionale Automobilistica, Mick Schumacher ha parlato del suo amato papà che, il mese scorso, ha spento cinquanta candeline. Nel ricordarlo non ha potuto trattener le lacrime.

L’Incidente di Michael Schumacher sulle Alpi francesi nel 2013

Il 29 dicembre del 2013, Michael Schumacher è stato coinvolto in un incidente sulle Alpi francesi che gli ha cambiato per sempre la vita. L’ex pilota stava trascorrendo le vacanze di natale insieme alla sua famiglia ma non avrebbe mai immaginato che quel maledetto giorno tutto sarebbe cambiato. Le condizioni del pilota sono appare fin da subito molto gravi e per molto tempo i fan non hanno avuto notizie sulle condizioni di salute del campione di Formula Uno.

In una recente intervista, il figlio di uno dei piloti più conosciuti nel mondo è tornato a parlare del papà dopo cinque anni di silenzio.

Le parole di Michael Schumacher che hanno commosso il web

Durante la sua intervista alla Federazione internazionale automobilistica, Mick Schumacher ha parlato del suo amato papà. Il ragazzo in  lacrime ha affermato:

“Sono felice di essere il figlio del più grande pilota di Formula Uno di tutti i tempi e lo ammiro per questo, e anche se a volte può essere difficile, le cose sono come sono, ha il suo lato positivo e il suo lato negativo”.

Il ragazzo commosso ha dichiarato che il padre è stato fondamentale per seguire la sua passione: i motori. Da piccolo, Michael lo portava spesso al circuito dei kart e da quel momento ha scoperto quello che avrebbe voluto fare da grande. Oggi, all’età di 19 anni, è già una promessa della Formula Uno.